Sequestri, perquisizioni da parte della Forestale

Inchiesta Firenze, 6 indagati per materiali di scavo

di Redazione - - Cronaca

Sequestri, perquisizioni e sei indagati nell’ambito dell’indagine che si è sviluppata dagli accertamenti condotti dal corpo forestale dello Stato per l’inchiesta sulla Tav coordinata dalla procura di Firenze. Terre e rocce di scavo, non provenienti dai cantieri per l’Alta velocità ma da altre aree.

Oltre 7mila i ragazzi fiorentini esaminati

Maturità 2013, gli studenti si cimentano con la prima prova. Ecco le tracce del tema di italiano

di Giulia Ghizzani - - Cronaca

Il conto alla rovescia è terminato: questa mattina i ragazzi delle scuole superiori hanno iniziato a cimentarsi con la prima prova dell’esame di maturità 2013. Tanta la paura e l’attesa per le tracce fornite dal Ministero e reperibili su Internet dopo qualche ora dallo start ufficiale.

Una ventina di paraplegici, vogliono un impegno scritto

Disabili occupano la sede della Regione Toscana

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

I paraplegici hanno occupato e trascorso la notte nella sede della presidenza della Regione, in piazza Duomo a Firenze. Prosegue la protesta di una ventina di disabili, vogliono un impegno scritto. La protesta, cominciata ieri mattina, è contro la graduatoria unica per i finanziamenti per la vita indipendente.

29 mila euro di sanzioni, scoperti lavoratori abusivi

Firenze, blitz dai parrucchieri

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Lotta alla concorrenza sleale e tutela della salute dei consumatori. Dopo i centri benessere cinesi passati al setaccio, ora tocca ai parrucchieri di Firenze controllati da una task force coordinata dalla Prefettura. 29mila euro di sanzioni amministrative, scoperti due lavoratori al nero.

Una escort rumena sta aiutando gli inquirenti

Scandalo escort a Firenze, l’inchiesta si allarga

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Adriana, rumena di 42 anni, sta rivelando nuovi particolari ai magistrati della Procura di Firenze che stanno conducendo le indagini sullo scandalo legato alle escort, che incontravano facoltosi e potenti della città. L’Ape Regina alloggiava gratuitamente in un appartamento concesso da una cooperativa.