Bechi: "Pressione fiscale alle stelle"

Imu e Tares, alberghi a rischio tracollo

di Giulia Ghizzani - - Economia

La pressione fiscale rischia di far tracollare il settore ricettivo italiano e fiorentino: la denuncia arriva dal presidente di Aia Federalberghi Firenze, Francesco Bechi, che punta il dito contro l’Imu e la Tares, la nuova tassa sui rifiuti. “Chiediamo impegno ai nostri amministratori affinché un settore strategico per Firenze come quello alberghiero venga tutelato. E’ un momento di grande sofferenza per le imprese del comparto”, rimarca Bechi.

Storia di ordinaria precarietà

“Cacciata dall’azienda perchè volevo far valere i miei diritti”

di stefania ressa - - Economia

Il Ministro del Lavoro Elsa Fornero

Ha iniziato a lavorare in un’azienda fiorentina agli inizi di gennaio e nel giro di due settimane Francesca – il nome è di fantasia per rispettare la volontà della protagonista della storia di mantenere l’anonimato – è stata messa alla porta dal datore di lavoro. “Se sono choosy? No, grazie. Piuttosto stanca di dover rinunciare ai miei diritti”. Storia di ordinaria precarietà.

PER UN ANNO AL TIMONE DI ENTE CASSA

Maracchi: “Fare presto”

di Sandro Addario - - Economia

Cassa Risparmio di Firenze

‘Non abbiamo molto tempo a disposizione, occorre fare presto e bene’ ha detto il neo presidente dell’Ente Crf Giampiero Maracchi stasera dopo la sua elezione. Il suo mandato scade nell’aprile 2014. “Credo sia più facile fare le previsioni del tempo che gestire una fondazione bancaria” ha aggiunto con una battuta riferendosi alla sua professione di climatologo.

Vola il low cost. Fermo il settore dei fiori

San Valentino, la crisi non scoraggia le vendite

di Giulia Ghizzani - - Economia

La crisi economica non affossa le vendite per San Valentino (autore: John Hritz dal Ann Arbor, MI, USA)

Gioielli, gadget, accessori: nonostante la crisi, la festa di San Valentino non sembra conoscere segni meno. Al classico regalo i partner non vogliono proprio rinunciare, anche se optano adesso per oggetti a prezzi contenuti. Il settore della ristorazione, a Firenze e in Toscana, resta uno dei capisaldi della festa degli innamorati, mentre soffre maggiormente la vendita di fiori. “Siamo preoccupati: restiamo in attesa di vedere cosa accadrà domani”, ammettono i fiorai.

dati di Confesercenti

Imprese toscane a picco ma a Firenze c’è chi investe ancora

di stefania ressa - - Economia

L'impresa presenta il conto (da sinistra Massimo Biagioni, Direttore Confesercenti Toscana, Nico Gronchi, Presidente provinciale Confesercenti e Alberto Marini, Direttore provinciale Confesercenti)

Le imprese che nel 2012-2013 hanno chiuso i battenti in Toscana superano quelle iscritte di 1.717 unità. Un dato allarmante, lo definisce Confesercenti, che oggi ha tracciato un quadro tutt’altro che roseo sull’andamento della piccola e media impresa nel Granducato. Non mancano, tuttavia, esempi positivi. Piazza Dalmazia, ad esempio, conta ad oggi nuovi arrivi. Alla faccia della crisi.

Si parte dal 15 febbraio

Ataf: ufficiale la stangata sui biglietti via sms

di stefania ressa - - Economia

E’ ufficiale: a partire dal 15 febbraio il biglietto Ataf costerà 1,50 euro. La stangata – che era già stata parzialmente annunciata dalla Regione Toscana nel caso in cui non avesse trovato 15 milioni di euro per i servizi che le aziende di trasporto pubblico locale avrebbero dovuto garantire – riguarderà soltanto coloro che decideranno di acquistare il ticket via sms a cui si aggiungerà il costo del messaggio di richiesta.

Coinvolti 39 ordini professionali

GiovaniSì, arrivano i praticantati retribuiti

di Giulia Ghizzani - - Economia

Progetto GiovaniSì, arrivano anche i praticantati retribuiti (autore: Tungsten)

Dopo i tirocini retribuiti, la Regione Toscana si è data da fare per promuovere anche i praticantati retribuiti per i giovani toscani. Un’opportunita’ operativa dal primo di febbraio, grazie a tre accordi firmati con 39 fra ordini e associazioni professionali. Per il presidente Enrico Rossi si tratta di un’altra tappa fondamentale del progetto Giovanisì, che contribuirà a facilitare l’accesso dei giovani alle professioni.