Interventi da realizzare entro il 2020

Infrastrutture: piano toscano con opere per oltre 23 miliardi

di Redazione - - Economia

Un piano per infrastrutture e mobilità in Toscana, con una serie di opere da 23,5 miliardi di euro da realizzare entro il 2020. E’ il Priim della Regione Toscana, presentato dall’assessore Vincenzo Ceccarelli, che prevede investimenti complessivi già conclusi (5,8 mld), già finanziati (circa 7 mld) o programmati (11 mld).

Un migliaio gli operai che hanno sfilato in manifestazione

Lucchini: sciopero e corteo, tuffo in mare per gli operai

di Massimiliano Mantiloni - - Economia

Un migliaio di lavoratori della Lucchini a Piombino ha aderito stamani allo sciopero indetto da Fim, Fiom e Uilm e sfilato in corteo dall’ex Ilva fino al porto. A fine manifestazione, per sottolineare la gravità della situazione, alcuni operai si sono gettati in mare, nelle acque del porto.

Il Consiglio regionale deve approvare pacchetto anti-crisi

Crisi, Rossi: «Da Toscana no tagli ma aiuti»

di Redazione - - Economia

Il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha affidato a Facebook un messaggio per lavoratori e famiglie in gravi disagi economici. In tempi di crisi e povertà la Toscana non taglia la spesa sociale ma costruisce nuove iniziative per aiutare chi è in difficoltà: ha scritto Rossi sul social network. Al vaglio del Consiglio regionale il pacchetto di misure anti-crisi.

Venerdì 26 luglio manifestazione a Piombino dalle 9 alle 12

Lucchini, sciopero contro la chiusura

di Massimiliano Mantiloni - - Economia

Per protestare contro la paventata chiusura dell’altoforno e per sostenere la sinergia con l’Ilva di Taranto venerdì 26 luglio è stato proclamato dai sindacati Fim/Fiom/Uilm uno sciopero alle acciaierie Lucchini di Piombino dalle 9 alle 12, con una manifestazione che partirà dall’ex Ilva.

Nel settore ricettivo e nella ristorazione

Turismo, nel 2013 in Toscana duemila assunzioni in meno di lavoratori stagionali

di Redazione - - Economia

Nel 2013 le imprese legate al turismo della Toscana assumeranno oltre duemila lavoratori in meno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il 50% nel settore del ricettivo e degli altri servizi turistici (stabilimenti balneari, viaggi) e per il 50% nella ristorazione. La flessione tocca maggiormente le imprese sulla costa e sulle zone turistiche montane, legate al mercato interno, mentre è più ridotta nelle città d’arte, che godono dei flussi del turismo internazionale.

Negli stabilimenti di Tavarnelle (Fi) e Inveruno (Mi)

Lavoro, Carapelli annuncia la mobilità per 55 dipendenti

di Redazione - - Economia

Carapelli Spa ha annunciato ai sindacati l’apertura della procedura di mobilità per 55 lavoratori negli stabilimenti di Tavarnelle (Firenze) e Inveruno (Milano). La mobilità, ha affermato Carapelli, si è resa necessaria per il calo dei consumi nel settore alimentare, che nel segmento dell’olio di oliva è stato pari a circa il 10% nell’ultimo anno.

L’appello è del Presidente Massimo Vivoli

Iva, Confesercenti Toscana: l’aumento dell’imposta darebbe un colpo al turismo

di Massimiliano Mantiloni - - Economia

L’aumento dell’Iva darebbe un altro colpo al turismo italiano che invece necessità di promozione ed incentivi per poter costituire una grande risorsa sulla quale scommettere per la ripresa economica: l’appello è di Massimo Vivoli, presidente di Confesercenti Toscana.