Articoli sul tema ‘Fiorentina’

Le ultime 3 giornate "in discesa"

Viola, l’aiuto del calendario in chiave Champions League

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Magari ha ragione Jovetic quando dice che non è giusto esaltarsi per una partita, ma il ritorno al successo in trasferta che mancava da prima di Natale ha galvanizato l’ambiente Fiorentina, che da ieri sera sogna ad occhi aperti. La Champions League. Se Lazio e Inter sembrano troppo lontano dal top per impensierire i viola, la corsa va fatta sul Milan e forse sul Napoli. I viola devono recuperare 3 e 5 punti su rossoneri e campani ma hanno dalla loro parte un alleato importante: il calendario.

Successo per 2-0 in casa della Lazio

Jovetic-Ljajic show: la notte di Roma si tinge di viola

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Il sorriso di Vincenzo Montella dopo il pareggio di Torino

Aveva invocato la gara perfetta, Vincenzo Montella. E la Fiorentina lo ha accontentato. Espugna (2-0) l’Olimpico, centrando un successo importantissimo che la lancia al quarto posto in classifica, ancora nella scia di un Milan che rischia di pagare le fatiche di coppa e quindi in piena bagarre per la Champions League. Ciò, mentre altre squadre che lottano per l’Europa come Napoli, Inter e Catania, sembrano vivere quel momento delicato che gli uomini di Montella hanno attraversato – e superato – a gennaio.

E Rossi torna a Firenze il 17

Jovetic vuole la Champions, ma la Lazio fa sul serio

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

In attesa della sfida di domenica sera all’Olimpico, il successo in Europa League della Lazio sul campo dello Stoccarda non impressiona più di tanto la Fiorentina. Dopo Larrondo e Borja Valero oggi è stata la volta di Jovetic a parlare di Champions League. Jo Jo è intervenuto insieme a Tomovic (“sogno anch’io di iscrivermi alla cooperativa del gol viola”) e all’ad Menucci a un incontro con il Viola Club Verrazzano.

Larrondo e Borja Valero puntano in alto

“Fiorentina, il terzo posto è alla portata”

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Giornata di dichiarazioni, in casa Fiorentina. Hanno preso la parola Borja Valero e Larrondo, assicurando che il terzo posto è ancora un obiettivo raggiungibile. Lo spagnolo ha parlato in televisione, l’argentino è intervenuto con Ljajic al Viola Store di Via Sette Santi, dove è stato salutato da un buon numero di tifosi.

Ma Montella intanto pensa alla Lazio

Fiorentina, con Rossi verso lo sprint decisivo

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Quanto averebbe fatto comodo Giuseppe Rossi domenica scorsa con il Chievo quando Montella ha dovuto affidarsi a un tridente abbastanza atipico formato da Ljajic, Toni e Jovetic. Pepito è ancora negli Stati Uniti in attesa della visita decisiva al ginocchio, ma l’ex Parma e Villareal alla fine della prossima settimana potrebbe tornare in Italia. Domenica sul campo della Lazio però ovviamente non ci sarà.

Domani capitan Pasqual incontra i liceali

Viola, la Lazio sarà stanca: bisogna approfittarne

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Lo sprint per l’Europa è lanciato. Con la risicata vittoria contro il Chievo la Fiorentina partecipa alla volata, anche se parte dalle posizioni di rincalzo. Domenica però ha l’occasione di superare la Lazio nello scontro diretto. Domani invece capitan Pasqual vestirà anche i panni di tesimonial nella lotta contro il cancro. Presenzierà infatti all’ iniziativa ‘Non fare autogol’ al “Machiavelli”

Con il Chievo finisce 2-1

Viola ok, ma quanta sofferenza: decide Larrondo

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Ljajic abbraccia capitan Pasqual

La Fiorentina torna a vincere (2-1 sul Chievo) ed è di nuvo sesta in classifica da sola, ma lo fa con troppa sofferenza. Prima della zuccata vincente di Larrondo – uomo del giorno non solo perché al primo gol con la maglia viola – oggi ha avuto il torto di tenere sempre in partita un avversario non certo trascendentale e da tempo in crisi di risultati.

"Col Chievo saremo arrabbiati"

Montella: “Manca praticità ma guai a essere disfattisti”

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Vincenzo Montella ha bollato come inevitabile la cessione del serbo

‘Saremo arrabbiati ma non crediate che sia facile’, ‘evitiamo il disfattismo’, ‘vogliamo ancora l’Europa’. Concetti chiari quelli che esprime Vincenzo Montella nella conferenza stampa che precede il match di domani pomeriggio (ore 15) contro il Chievo. In cui i viola devono ripartire dopo l’amaro passo falso di Bologna.