Articoli sul tema ‘Giuseppe Conte’

Governo in crisi: anche di nervi

Pd-M5S: non c’è accordo. I Dem: no a Di Maio vicepremier e al voto su Rousseau

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

«Rischia di saltare tutto – dicono i dem – perché Di Maio rivendica la vicepresidenza del Consiglio».  E c’è un altro ostacolo, che il Pd giudica alla stregua di no sgarbo istituzionale: ossia il voto sulla piattaforma Rousseau dopo che Mattarella si sarà pronunciato. In ogni caso, il Capo dello Stato potrebbe comunque fare il tentativo affidando l’incarico a Conte

I ministeri più importanti ai Dem

Conte-bis: è (quasi) fatta. Accordo Pd-M5S nel vertice notturno a Palazzo Chigi

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

Il vertice notturno a Palazzo Chigi, fra Pd e Movimento 5 stelle, sembra aver sciolto ogni nodo. Resterà a Palazzo Chigi, Giuseppe Conte, in un governo diversamente colorato. Con una formula ripescata dalla vecchia politica della prima repubblica: si parla di continuità nella discontinuità. Un po’ quello che si era inventato Aldo Moro, quando, per far dialogare Dc e Pci, lanciò le «convergenze parallele». Forse Orlando vicepremier unico

L'accordo potrebbe essere vicino

Zingaretti e Di Maio: appuntamento alle 21 con Conte a Palazzo Chigi

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Politica, Primo piano

Dopo un primo incontro interlocutorio tra Zingaretti e Di Maio il confronto prosegue e alle 21 è previsto un nuovo incontro del Pd con il M5S – spiegano le stesse fonti -. Parteciperanno all’incontro Nicola Zingaretti con il vicesegretario Andrea Orlando per il Pd e il Premier Conte con Luigi Di Maio per il Movimento 5 Stelle

Manca poco alla scadenza del termine fissato da Mattarella

Pd e 5stelle vanno avanti: l’ipotesi Fico premier piace ai Dem. Di Maio non gradisce. E la base chiede un voto su Rousseau

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Politica

fonti del Nazareno commentano in serata l’ipotesi che sembra crescere nelle ultime ore e che vedrebbe il presidente della Camera possibile premier di un governo M5s-Pd. L’idea è emersa in un vertice della maggioranza Pd e vedrebbe concordi i renziani. Conte esclude una nuova intesa con la Lega. Ma sa che Zingaretti non lo vuole. Intanto la base protesta e non vuole l’accordo del Nazareno

Dopo la lettera del presidente del consiglio

Migranti, Salvini cede a Conte: «Sbarcheranno 28 minori». Per gli altri servono adesioni da stati Ue

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Politica, Primo piano

«Prendo atto che disponi che vengano sbarcati i (presunti) minori attualmente a bordo della Open Arms e darò pertanto, mio malgrado – ha detto Salvini -, per quanto di mia competenza e come ennesimo esempio di leale collaborazione, disposizioni affinché non vengano frapposti ostacoli, non senza ribadirti che continuerò a perseguire in tutte le competenti sedi giurisdizionali le ragioni di diritto che ti ho esposto»

La Lega decreta la fine del governo

Salvini a Conte: «Subito in Parlamento. La maggioranza non c’è più, ora al voto»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

«Andiamo subito in Parlamento – scrive Salvini – per prendere atto che non c’è più una maggioranza, come evidente dal voto sulla Tav. Inutile andare avanti a colpi di NO e di litigi. Gli Italiani hanno bisogno di certezze e di un governo che faccia, non di Signor No. Non vogliamo poltrone o ministri in più, non vogliamo rimpasti o governi tecnici: dopo questo governo ci sono solo le elezioni»

A Palazzo Chigi

Conte a Ursula von der Leyen: «Vogliamo un portafoglio economico». Lei: «Nuovo piano per i migranti»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

«Rivendichiamo un portafoglio economico di primo piano – ha insistito il premier -, perché riteniamo che un portafoglio del genere sia adeguato alle ambizioni e alle responsabilità che vuole assumersi l’Italia. Siamo disponibili a proporre e concordare il profilo di un candidato il più possibile adeguato per competenze e disponibilità a questo ruolo, nell’interesse dell’Italia e dell’Europa intera»