Articoli sul tema ‘Ilaria Leone’

La 19enne uccisa lo scorso maggio in un oliveto a Castagneto

Omicidio nel livornese, a Bolgheri platano secolare per Ilaria

di Redazione - - Cronaca

Un platano per Ilaria Leone

Bolgheri dice no al femminicidio e alla violenza contro le donne dedicando a Ilaria Leone, la 19enne uccisa lo scorso maggio in un oliveto a pochi passi dal borgo di Castagneto Carducci, un secolare Platano che domina la piazzetta centrale. Albero che l’artista Stefano Tonelli ha vestito con dei libri che scendono dai rami della pianta come fossero frutti, alla base del quale chiunque potrà lasciare un volume con un pensiero a lei dedicato.

La vittima la 19enne Ilaria Leone uccisa il 2 maggio a Castagneto

Uccisa nell’oliveto, Ris: «Senegalese arrestato agì da solo»

di Redazione - - Cronaca

Ilaria Leone - foto profilo Facebook

Ad uccidere Ilaria Leone, la 19enne trovata morta il 2 maggio 2013 in un oliveto di Castagneto Carducci nel livornese è stato solo Ablaie Ndoye, il senegalese arrestato. E’ quanto sostiene la relazione conclusiva del Ris dei Carabinieri sul reperti che vennero sequestrati sul luogo dell’omicidio.

Ore 16 nella chiesa di San Bernardo Abate a Donoratico

Giovane uccisa a Livorno, lunedì i funerali di Ilaria

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Si terranno lunedì 20 maggio, alle 16 nella chiesa di San Bernardo Abate a Donoratico nel livornese, i funerali di Ilaria Leone, la 19enne uccisa la notte del 1 maggio a Castagneto. Accusato dell’omicidio è Ablaye Ndoye, senegalese, 34 anni: il corpo della ragazza venne ritrovato la mattina dopo in un oliveto, nascosto sotto delle frasche.

I carabinieri sono risaliti a lui grazie ai tabulati telefonici

Ragazza uccisa a Livorno, arrestato un senegalese

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Ilaria Leone dal profilo facebook

E’ stato arrestato un senegalese per il delitto della 19enne Ilaria Leone, la ragazza trovata morta ieri in un oliveto a Castagneto Carducci. E’ stata strangolata a mani nude, l’assassino avrebbe anche tentato di violentarla. Da stamattina era sotto torchio in caserma. I carabinieri sono risaliti a lui grazie ai tabulati telefonici e alle testimonianze di alcuni amici di Ilaria.