Articoli sul tema ‘istat’

Sarebbe centrata la previsione del governo

Istat, Pil Italia: più 1,5% nel trimestre e più 1,8% su base annua. Ma il Paese reale non ne ha ancora beneficiato

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Primo piano, Top News

Lo rileva l’Istat nella stima preliminare sul Prodotto interno lordo. Il problema? Che di questa crescita, il Paese reale non ha avuto ancora contezza. Cioè nessun beneficio pratico. Basta guardare i dati sulla disoccupazione e sulla povertà per rendersene conto

Dolori e malattie croniche

Istat: anziani in Italia più longevi, ma sofferenti. Aiutiamoli: i nonni sono la grande risorsa italiana

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Politica

La speranza di vita è più elevata di un anno rispetto alla media Ue. Un anziano su due soffre di almeno una malattia cronica grave. Ma sono una risorsa per il Paese: l’esercito di nonne e nonni che ogni giorno si occupa di schiere di nipotini che viceversa sarebbero abbandonati a se stessi quante sono le famiglie che possono pagarsi la baby sitter fuori dagli orari di scuola e asilo?) dimostra quanto sia prezioso il loro contributo

I dati dell'Istituto di statistica

Istat, lavoro: calano i disoccupati. Donne occupate al 49%, è record (ma sempre penultimi in Europa)

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Top News

Nel secondo trimestre del 2017 torna a diminuire il numero di disoccupati, la cui stima scende a 2 milioni 839 mila unità (-154 mila in un anno, -5,1%). Il tasso di disoccupazione scende al 10,9%, in calo di 0,6 punti sul secondo trimestre del 2016, in base ai dati grezzi

Mancano posti di lavoro strutturati

Lavoro: disoccupazione risale a 11,3%. Occupati sopra 23 milioni (ma molti sono contratti estivi)

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Primo piano

Si tratta di dinamiche conosciute, buone per alimentare numeri ma non per cambiare una tendenza che da troppo tempo è in caduta.  Del resto, la disoccupazione giovanile aumenta a luglio: si attesta al 35,5%, in crescita di 0,3 punti da giugno.  Per i ragazzi la situazione resta difficile. A crescere – sottolinea l’istituto di statistica – sono infatti gli occupati ultracinquantenni (+371 mila) e i 15-24enni (+47 mila), a fronte di un calo nelle classi di età centrali (-124 mila)

Più di un milione e mezzo di famiglie

Istat, 2016: 5 milioni d’italiani in povertà assoluta. E il Pd di Renzi pensa allo ius soli

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Italiani sempre più poveri

L’incidenza della povertà assoluta sale al 26,8% dal 18,3% del 2015 tra le famiglie con 3 o più figli minori, coinvolgendo nel 2016 137mila 771 famiglie e 814mila 402 individui; aumenta anche fra i minori, da 10,9% a 12,5% (1 milione e 292mila).