È sul «Canto della paglia» di piazza San Giovanni

Storia di Firenze: la Torre dei Marignolli

di Luciano Artusi - - Cultura, Lente d'Ingrandimento

Ricca di storia, ricordi e memorie di vita aristocratica e popolare, la Torre è una delle poche che ha resistito all’usura del tempo. Appartenne alla famiglia discesa nel medioevo dall’omonima collina di Marignolle. Nell’ottocento vi abitò Pellegrino Artusi, il noto gastronomo autore di «La Scienza in cucina e l’arte di mangiar bene».

Ammainata la bandiera simbolo della «rivolta» degli operatori balneari

Spiagge, che fine ha fatto la Bolkestein?

di Marco Bastiani - - il Blog di Marco Bastiani, Lente d'Ingrandimento, Politica

Ammainato in quasi tutti i bagni il vessillo "No Bolkestein"

Non si parla più della direttiva europea che dichiarava illegittimo affidare per 30 anni aree di demanio pubblico, come le spiagge. Ora le concessioni sono state prorogate fino al 2020. Gli operatori sono soddisfatti, i bagnanti un po’ meno.

Il bottino (35 milioni di euro di oggi) non è mai stato ritrovato

Treno Glasgow-Londra, 50 anni fa la rapina del secolo

di Sandro Addario - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento

Uno dei vagoni assaltati

L’8 agosto 1963 fu rapinato il treno postale Glasgow Londra, che trasportava banconote per 2,5 milioni di sterline, 35 milioni di euro di oggi. Fu un colpo leggendario, passato alla storia anche perché non vennero usate armi da fuoco. Una delle menti, Ronald Biggs, è rimasto latitante per 36 anni.

Una giovane vittima della strage di Bologna del 1980

Lettera aperta in ricordo di Patrizia Messineo

di Lorenzo Conti - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento

Il figlio dell’ex sindaco di Firenze Lando Conti ucciso dai terroristi nel 1986 scrive ad una giovane vittima della strage di Bologna. È Patrizia Messineo 18 anni da poco compiuti. Un appello a non lasciare nel silenzio assordante le vittime innocenti delle stragi e ricordarsene solo nel giorno della memoria.

Presentato il decreto legge «Valore Cultura»

Cultura, motore dello sviluppo economico italiano

di Rosa Maria Di Giorgi - - Cultura, Lente d'Ingrandimento, Politica

C’è la volontà di rilanciare la cultura come motore economico del paese, con misure che alternano investimenti e rigore gestionale, attenzione ai giovani e più ampia fruibilità di prodotti culturali. Interventi duri, ma necessari per evitare il tracollo di molti di realtà prestigiose, come il Maggio Musicale Fiorentino.