Parla un allievo della scuola militare Douhet

Perché a 15 anni con la divisa

di Sandro Addario - - Cronaca, il Blog di Sandro Addario, Lente d'Ingrandimento

Dario Palagi con i genitori

Scuola militare: indossare una divisa e le stellette per finire il liceo classico o lo scientifico è una scelta forte che impone sacrifici. Ma che è piena di soddisfazioni e di opportunità. Ce le racconta uno degli allievi che oggi ha lasciato la scuola aeronautica Douhet al termine del corso Espero.

L’Egitto prende a Morsi i Fratelli musulmani

di Marco Bastiani - - il Blog di Marco Bastiani, Lente d'Ingrandimento, Politica

In genere quando arrivano i generali al posto dei politici si grida al golpe. Tanto più se il presidente deposto è il primo democraticamente eletto degli ultimi decenni votato dal 51 per cento della popolazione neanche un anno fa. Eppure, la cosa non sta succedendo in Egitto dove il presidente Mohammed Morsi questa sera è […]

Il sindaco Renzi rischia di impantanarsi da sè

Quando non c’era bisogno di primarie

di Francesco Butini - - Lente d'Ingrandimento, Politica

Il dibattito sul degrado di Firenze non può trasformarsi in un surrogato tra sostenitori e critici della persona del sindaco Renzi. Non servirebbe assolutamente a nulla. È necessario aprire un dibattito, ad un anno dalle elezioni comunali, sulla città pensando che nel 2014 ci saranno delle elezioni e non un referendum.

Il terrorista pluriomicida è stato condannato per falsificazione di timbri sul passaporto

Battisti condannato in Brasile

di Paolo Padoin - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento

Cesare Battisti, terrorista e autore in Italia di quattro omicidi, è stato condannato in Brasile, dove si è rifugiato, per aver falsificato i timbri del passaporto. Il tribunale supremo ha respinto il suo ricorso. Deciderà il governo. L’estradizione in Italia sembra più vicina.

Ciao Stefano, grande attaccante e grande uomo

di Massimiliano Mugnaini - - Lente d'Ingrandimento, Sport

Quando, 5 anni fa, venne a Firenze nel giorno di un’amichevole organizzata per raccogliere fondi contro la Sla, la tremenda malattia che lo aveva colpito, si commosse una città intera. Ed effettivamente vedere da vicino Stefano Borgonovo, capace com’era di muovere solo gli occhi, faceva un certo effetto. Ma nonostante il terribile destino, l’ex attaccante […]