Marò: Terzi si dimette ed è gara a tirarsi indietro

Il ministro suona la ritirata

di Sandro Addario - - Cronaca, il Blog di Sandro Addario, Lente d'Ingrandimento

Sul caso dei Marò, il ministro degli Esteri Terzi ha gettato la spugna e ha annunciato le sue dimissioni. ‘Non posso più far parte di questo governo’. Quello della Difesa, Di Paola, resta ma prende le distanze: “Li ho sempre difesi”. Napolitano e Monti cadono dalle nuvole

E dopo Bersani, si rafforza l’ipotesi Renzi

di Marco Bastiani - - il Blog di Marco Bastiani, Lente d'Ingrandimento, Politica

Nel primo vero giorno di consultazioni, la situazione politica non dà particolari certezze a Pierluigi Bersani su quale tipo di governo potrebbe riuscire a proporre alle Camere e prima ancora al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, per convincerlo ad affidargli un vero incarico da premier e non una semplice “esplorazione” fra i partiti.

Ignorata l'opinione pubblica e il senso dell'onore

Marò: i troppi silenzi del Governo

di Calogero Cirneco - - Lente d'Ingrandimento, Politica

In tutto il lungo periodo di svolgimento di questa storia senza fine, il Governo Italiano si è mostrato assolutamente ‘assente’ nei riguardi della propria opinione pubblica. Non ha detto o fatto dire una sola parola di sostegno sull’ estraneità del personale del San Marco alla morte dei due pescatori.

L'ammiraglio Binelli Mantelli rompe gli indugi e interviene a difesa dei suoi militari

Maro’, “è una farsa”. Firmato il capo di stato maggiore

di Sandro Addario - - Cronaca, il Blog di Sandro Addario, Lente d'Ingrandimento

La vicenda dei marò italiani riconsegnati all’India ‘sta sempre più assumendo i toni di una farsa’. L’ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, capo di stato maggiore della Difesa, rompe gli indugi – cosa piuttosto insolita nelle gerarchie militari – e detta ieri alle 13.20 un comunicato agli organi di informazione, nel quale prende netta posizione in favore dei suoi militari.

Barducci si ritira da Maggio e Strozzi e lo Stato dà soldi a una struttura che non funzionerà

Firenze, città di fondazioni e di sperperi

di Michele Arcangelo - - Cultura, Lente d'Ingrandimento

In Toscana non ci si annoia mai, soprattutto a livello di relazioni tra politica e cultura. In queste ore c’è un tourbillon di notizie che lega, tutti insieme, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Fondazione Maggio Musicale, Fondazione Palazzo Strozzi. Si tratta di rapporti che, soprattutto a Firenze, lasciano perplessi per usare un eufemismo. Soprattutto perché a pagare sono sempre i cittadini e la Cultura.

Appena l'India alza la voce, il governo si fa subito agnello

Tira e molla sulla pelle dei Marò

di Paolo Padoin - - Lente d'Ingrandimento, Politica

Le prime agenzie battono poco dopo le 19.30 di ieri sera la notizia che il governo italiano ha deciso di rimandare in India i due nostri marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. Lo ha deciso il Cisr, Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica, un consiglio dei ministri ristretto sulle problematiche di “intelligence”. Così, dopo aver fatto la voce grossa nei giorni scorsi, il nostro governo si è fatto subito agnello. Ma in ballo c’è la pelle dei due nostri connazionali.

Un lettore interviene sul caso dei Marò

Misteri e realtà nella contesa India-Italia

di Piero Salmi - - Lente d'Ingrandimento, Politica

Non sarà magari il timore che salti fuori qualcosa di strano sui pescatori, che dispiacerebbe all’orgoglio nazionale indiano? In fondo i misteri sono ancora molti: le procedure di avvertimento dei marò, il persistente avvicinamento dei pescatori, le analisi balistiche alle quali i nostri esperti non sono stati ammessi, sparatorie avvenute in momenti precedenti a quella contestata, e molti altri ancora.

L’elezione di Papa Bergoglio e la fede 2.0

di Giulia Ghizzani - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento

Bianca e nera era piazza San Pietro, bianca e nera la folla festante, bicolore la figura del nuovo Pontefice che, forse intimidito ed emozionato, si affacciava per benedire i presenti e (simbolicamente) tutta l’umanità. Non esisteva né Twitter, né tantomeno Facebook: solo una “scatola” da cui guardare il mondo e scoprire che un nuovo Capo della Chiesa aveva ricevuto il compito di alimentare e diffondere la fede.

La testimonianza della madre di un piccolo paziente

Meyer, “odore di sigaretta nelle stanze sterili”

di Sandro Addario - - Cronaca, il Blog di Sandro Addario, Lente d'Ingrandimento

‘Io e il mio bambino siamo stati ricoverati in stanza sterile dell’ospedale pediatrico Meyer, per ben due volte. L’ultima all’inizio del 2012 per circa un mese. Tutte e due le volte ho spesso richiamato l’attenzione del personale infermieristico e medico perché nella stanza dove eravamo ricoverati respiravamo fumo di sigaretta’. Comincia così la lettera testimonianza di una mamma pervenuta a FirenzePost,