Articoli sul tema ‘L’Homme Armé’

Venerdì 7 settembre ore 21.15

Firenze: per «FloReMus» La Pifaresca e Gianluigi Tosto rievocano in musica la Battaglia di Lepanto

di Gilda Giusti - - Cronaca, Cultura

Il noto ensemble di fiati e percussioni fornisce una colonna sonora che alterna musica colta europea e tradizionale balcanica, greca e ottomana, mentre l’attore, impersonando un soldato semplice, narra l’evento che, il 7 ottobre 1571, cambiò le sorti dell’Europa, decretando la fine del predominio turco sul Mediterraneo

Lunedì 3 settembre alle 21.15

Firenze: per «FloReMus» nella Basilica della SS. Annunziata l’organo del 1521 accompagna il cornetto di Andrea Inghisciano

di Gilda Giusti - - Cronaca, Cultura

Al vetusto strumento siede Andrea Perugi. Alle 18.30 conferenza-spettacolo col cornettista Inghisciano e uno dei pochi fabbricanti al mondo di cornetti rinascimentali, Paolo Fanciullacci, che è anche un brillante oratore. Ingresso libero a entrambi gli eventi

I prossimi appuntamenti, dal 14 dicembre al 10 aprile 2018

Firenze e Prato: Contempoartensemble festeggia i 25 anni con un Festival di concerti gratuiti

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Al Centro Pecci suona Roberto Fabbriciani, mentre a Palazzo Medici Riccardi al gruppo si uniscono i cantanti de L’Homme Armé per «Il combattimento di Tancredi e Clorinda», con musiche di Respighi e Monteverdi/Berio. Ricco e variegato il programma

Martedì 5 e mercoledì 6 settembre alle 21.15

Firenze: per il festival «FloReMus» arrivano Guillermo Pérez e Tasto solo

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Musica

Il musicista catalano si esibirà prima da solo in un recital dedicato a Francesco Landini e allo strumento che più gli diede fama come strumentista, l’organo portativo; poi col suo gruppo per un excursus alla corte d’Inghilterra fra la fine del XV secolo e la metà del XVI

Fino al 30 ottobre

Firenze: tornano da domenica 23 «I concerti al cenacolo» de L’Homme Armé

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

L'Homme Armé

La più longeva rassegna di musica antica in Toscana giunge alla XX edizione ed esordisce all’Oratorio di Santa Caterina delle ruote con un evento che coniuga musica e arti visive: un’installazione di sculture in ceramica create da Lisa Nocentini dà corpo ad alcuni personaggi e situazioni evocati in una performance live di musica rinascimentale, incentrata sul fiorentino Cosimo Bottegari; eseguono il liutista Gian Luca Lastraioli e il mezzosoprano Lucia Sciannimanico