Articoli sul tema ‘movimento 5 stelle’

Nel mirino il ministero di Tria

Manovra, il caso del portavoce di Conte: «Megavendetta del M5S se non ci sarà il reddito di cittadinanza»

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

palazzo-chigi

Tuttavia, il Movimento 5 Stelle fa quadrato attorno al portavoce del presidente del Consiglio. «Quello che è stato ripetuto per l’ennesima volta ai giornalisti De Angelis e Salvatori da Rocco Casalino, e che campeggia su tutti i giornali, è la linea del Movimento 5 Stelle, detta e ridetta in tutte le salse»

Quasi un ultimatum al ministro dell'economia

Manovra, Di Maio minaccioso: «Pretendo che Tria trovi i soldi per il reddito di cittadinanza»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Top News

Di Maio è in pressing su Tria: «Nessuno ha chiesto le dimissioni del ministro Tria ma pretendo che il ministro dell’Economia di un governo del cambiamento trovi i soldi per gli italiani che momentaneamente sono in grande difficoltà. Gli italiani in difficoltà non possono più aspettare, lo stato non li può più lasciare soli e un ministro serio i soldi li deve trovare»

I dossier sul tavolo

Vertice Berlusconi-Salvini: verso Foa presidente Rai. Ma anche pubblicità in tv e alleanza alle amministrative

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

E’ vero che gli azzurri hanno incassato il sì del leader della Lega a considerare il centrodestra «una condizione necessaria», ma la Lega fa sapere che i piani restano distinti e che il governo con i cinque stelle ha l’obiettivo di arrivare fino alla fine dalla legislatura

Scontro dopo il vertice del Carroccio sull'economia

Governo scricchiola: sfida Salvini-Di Maio. Il grillino pensa solo al reddito di cittadinanza (dal costo impossibile)

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Top News

Il grillino insiste: vuole fondi per la sua costosa e impossibile promessa elettorale, ossia il reddito di cittadinanza. Il leghista non ci sta. E sono scintille che rischiano di mandare in fumo le prospettive di un Paese ormai ultimo in Europa e sull’orlo del collasso

I tagli proposti palesemente incostituzionali

Pensioni d’oro e M5S: la stroncatura per Di Maio di un ex sottosegretario e magistrato

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Pensioni, Politica

l’ex sottosegretario Nicola Ferri, Magistrato, chiarisce i termini giuridici della questione, affermando che l’eventuale sacrificio finanziario auspicato da Di Maio per i soli pensionati d’oro, a favore di nullafacenti in difficoltà, taglio o contributo di solidarietà che chiamar si voglia, non dovrà gravare solo sui pensionati, ma dovrà essere una misura che peserà su tutti i cittadini

Nasce l'esecutivo gialloverde. Senza la Meloni

Governo: Conte presidente reincaricato. Ecco i ministri. Venerdì 1 giugno il giuramento

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano

Agli Esteri arriva Enzo Moavero Milanesi, una vita nelle istituzioni europee e già ministro all’Ue con Monti e Letta. Affiancherà Conte a Palazzo Chigi, con il delicato incarico di sottosegretario alla presidenza, il leghista Giancarlo Giorgetti. Salvini sarà ministro all’Interno, Di Maio prenderà il super-dicastero di Lavoro e Sviluppo Economico (dovrebbe chiamarlo Welfare). Alla Difesa Elisabetta Trenta.

Chi è l'uomo indicato per Palazzo Chigi

Giuseppe Conte: da professore di sinistra a Firenze a premier del governo M5S-Lega

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Politica

Ecco Giuseppe Conte, 54 anni, cattedra a Firenze, presentato come futuro ministro dei Cinque stelle per la Pubblica Amministrazione. Tanto stretto il suo rapporto con il leader del M5s, che Di Maio gli ha dato l’incarico di scrivere il programma elettorale sulla giustizia e lo ha ingaggiato come legale di fiducia

Nell'incontro alla Stampa estera

Governo, Salvini: «Mai con il Pd». E apre a M5s. Ma Berlusconi lo gela

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Politica, Primo piano

Matteo Salvini

«Sento forte – ha detto il leader della Lega – il dovere di tener fede al mandato di 12 milioni che hanno scelto il centrodestra e di quasi 6 milioni che hanno scelto la Lega: stiamo lavorando per dare un governo a questo Paese con un programma di centrodestra aperto ad arricchimenti, contributi e proposte ma non stravolgimenti. Sarebbe irrispettoso coinvolgere chi ha perso le elezioni e quindi no a qualsiasi governo che abbia al centro Gentiloni, Boschi, Minniti»