Articoli sul tema ‘Nico Gronchi’

Slogan contro il governo Conte

Dpcm: Confesercenti protesta in piazza a Firenze. Con vicesindaca Bettini e assessore Marras

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano, Salute e benessere, Top News

«Occorre pensare a misure anche di natura emergenziale come il blocco temporaneo dei pagamenti del canone di affitto o, in alternativa, a provvedimenti di incentivo alla riduzione degli importi», ha detto Nico Gronchi, presidente Confesercenti Toscana

L'intervento del presidente di Confesercenti Toscana

Presidente Conte, contributi subito alle imprese altrimenti siamo distrutti. Stavolta niente alibi

di Nico Gronchi - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Come Confesercenti, abbiamo chiesto e chiederemo con forza e in tutte le sedi possibili, che per tutte queste imprese, entro poche ore, arrivino veri e proporzionati contributi di ristoro e dopo, solo dopo, i divieti . Questa volta, per le imprese del commercio, turismo e servizi, già pesantemente provate da mesi difficilissimi, non ci può essere altra versione accettabile

L'intervento di Nico Gronchi

Confesercenti Toscana: «No al Dcpm che impone nuove restrizioni a bar e ristoranti»

di Gilda Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Salute e benessere, Top News

Nico Gronchi: «L’aumento dei contagi preoccupa tutti, ma la soluzione non può passare sempre e solo per la chiusura delle imprese. In questo modo si finisce per dare il colpo di grazia a bar e ristoranti e mettere in ulteriore difficoltà migliaia di famiglie»

La nota del presidente Nico Gronchi

Confesercenti su Giani: «Lavoreremo con lui per il futuro della Toscana»

di Gilda Giusti - - Approfondimento, Cronaca, Economia

«Con la scelta del nuovo presidente, i toscani hanno manifestato le proprie intenzioni. Auguri, quindi, a Eugenio Giani che ci auguriamo sappia imprimere una forte accelerazione, con la sua azione amministrativa e di governo, a tutta la Toscana. A lui non presentiamo un cahiers de doléances: ma un’azione centrata su progetti da attivare»

L'intervento del presidente Nico Gronchi

Coronavirus, Confesercenti: riaprire i negozi l’11 maggio. Oltre 2 miliardi persi in Toscana nel lockdown

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Salute e benessere, Top News

il lockdown è costato oltre 2,2 miliardi di euro alle categorie del commercio e del turismo della regione. Si tratta di una cifra immensa che, secondo stime Studi di Settore – Dipartimento delle Finanze – Istat ha, di fatto, azzerato i fatturati. Lo afferma Confesercenti regionale in una nota,
osservando che i negozi in Toscana sono pronti a riaprire anche l’11 maggio

L'intervento del presidente Nico Gronchi

Coronavirus, Confesercenti Toscana al governo: «Vogliamo riaprire subito. Le parole sono finite»

di Redazione - - Approfondimento, Cronaca, Economia, Politica, Salute e benessere

«Vogliamo riaprire il tempo delle parole è finito! Ora basta con annunci e promesse non mantenute». E’ questo il commento di Nico Gronchi, presidente di Confesercenti Toscana  all’indomani del prolungamento del lockdown – che, per inciso, costerà altri 10 miliardi di fatturato alle imprese – con la promulgazione del nuovo Dpcm

Dopo il confronto

Coronavirus, Confesercenti: misure anticrisi. Tavolo con la Regione Toscana

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Salute e benessere, Top News

La situazione – dice Nico Gronchi – è particolarmente grave nel turismo: il comparto è già in zona rossa, con le attività ricettive travolte da un diluvio di disdette, e la stagione primaverile appare seriamente compromessa, con ulteriori danni non solo per alberghi e bed&breakfast, ma anche bar, ristoranti e attività commerciali. Si rendono, dunque, necessari interventi concreti

Le dichiarazioni di Nico Gronchi, Presidente Confesercenti Toscana

Turismo: nel 2019 calano i visitatori in Toscana (-2,2%), indagine del Centro Studi Turistici

di Paolo Padoin - - Cronaca

I dati indicano un’aspettativa di chiusura della stagione estiva in leggero calo rispetto al 2018; ma ancora una volta essere una regione in cui coesistono forme diverse di turismo (balneare, campagna e collina, montagna e termale), aiuta a rimanere una delle destinazioni più ambite per l’Estate 2019