Primo piano

martedì il vernissage di una rassegna a Villa Bardini

DILAGA LA MODA DELL’APERITIVO CULTURALE

di Redazione - - Eventi

Tra la fine d’aprile e l’inizio di ottobre del 2012, oltre 10mila persone aderirono all’iniziativa del Polo Museale Fiorentino denominata ‘Aperitivo ad arte’, che poi, tra novembre e febbraio, è proseguita al Museo di Palazzo Davanzati, ottenendo sempre un ottimo successo di pubblico. La formula – particolarmente fortunata – prevedeva visite libere, in orario esclusivo a determinate aree dei musei, cui si univa la possibilità di sorseggiare dei drink in ambienti di indiscutibile suggestione.

"No al festivalbar delle candidature"

Renzi si smarca: sbagliato inseguire Grillo

di Marco Bastiani - - Politica

Matteo Renzi

Dopo giorni di silenzio imbarazzato e dopo ogni tipo di ricostruzione giornalistica, Matteo Renzi esce allo scoperto e nella sua E-news spiega, questa con toni sobri e non da rottamatore, spiega che Pierluigi Bersani sta di nuovo sbagliando tutto. Sta sbagliando a inseguire Beppe Grillo soprattutto.

Nel 2012 aumento dei cassaintegrati

La rivolta dei lavoratori delle cooperative sociali: “Pagateci, ci state rovinando” (Video)

di stefania ressa - - Cronaca

Il presidio dei lavoratori delle cooperative sociali in via Cavour

‘Noi siamo lavoratori delle cooperative, lavoriamo negli asili, nelle scuole, nelle case di riposo, nei centri handicap, con gli emarginati. Se tagliano il nostro lavoro tagliano i servizi sociali e sanitari di questo territorio. Per questo chiediamo alle istituzioni fiorentine appalti dignitosi, servizi dignitosi e stipendi dignitosi’.

Intervista alla docente fiorentina da ieri nell'Advisory Council

Sessoli: “Aumentiamo il turnover e riduciamo la burocrazia”

di stefania ressa - - Cultura

La fiorentina Roberta Sessoli, unica docente italiana nel Science and Technology Advisory Council

E’ stata chiamata ieri a far parte del Science and Technology Advisory Council, nuovo comitato consultivo che riunisce a Bruxelles esperti provenienti dal mondo accademico, delle imprese e della società civile selezionati in base alla loro reputazione scientifica e capacità comunicative dal presidente Barroso e dal principale consigliere scientifico della commissione, Anne Glover. Stiamo parlando di Roberta Sessoli, fiorentina d’origine.

E Fratelli d'Italia dice no al governissimo

Parisi (Pdl): su Berlusconi è tornata la caccia alle streghe

di Redazione - - Politica

Silvio-Berlusconi

‘L’ultima stregoneria di cui viene accusato Silvio Berlusconi è persino grottesca: confondere una proposta di politica fiscale, come la restituzione dell’Imu, con un tentativo di voto di scambio è semplicemente ridicolo’. Lo sottolinea il deputato e coordinatore regionale del Pdl Massimo Parisi, mentre dai Fratelli d’Italia arriva un avvertimento al Pdl: no a governissimi con il Pd.

Sabato, in attesa dei Mondiali di ciclismo

Passa la Gran Fondo, viabilità e trasporto pubblico a rischio

di Giulia Ghizzani - - Cronaca

Sabato passa la Gran Fondo: possibili disservizi nei trasporti

Questo sabato sarà possibile assaporare una parte del percorso iridato dei Mondiali di ciclismo grazie alla Gran Fondo Firenze De Rosa, che dal centro storico (viale Milton) porterà gli oltre 2mila iscritti provenienti da ogni parte d’Italia alle colline del Chianti per tornare in città proprio sull’anello che sarà percorso dai professionisti.

Blitz all'alba in Versilia. Sequestrati dalla Dia beni per 5 milioni

Camorra: 13 arresti in Toscana (Video)

di Sandro Addario - - Cronaca

Camorra: 13 arresti in Toscana

L’operazione della polizia ‘Talking Tree’, tra Caserta e la Toscana, ha bloccato una fiorente attività di estorsioni sulla costa toscana, soprattutto a Viareggio. In Versilia oltre il 15% della popolazione è di origini casertane, terreno facile per ottenere “pizzi” da commercianti e piccoli imprenditori.

Presidio dei lavoratori sotto la sede

Protesta contro piano industriale della Kme: “275 esuberi inammissibili”

di stefania ressa - - Cronaca

Sede della Kme in via De' Barucci

I lavoratori della Kme, colosso mondiale di produzione del rame, hanno presidiato questa mattina la sede centrale dell’azienda in via De’ Barucci. Lanciando l’ennesimo grido d’allarme, convinti – insieme ai sindacati – che il piano industriale dell’azienda, il quale non prevederebbe il pieno mantenimento produttivo in Italia se non attraverso la conservazione del Forno Asarco di Fornaci di Barga e dello stabilimento di Serravalle Scrivia, non possa essere giudicato credibile.