Primo piano

Ieri l'ennesimo episodio

Brunello che passione: ladri cinesi in azione a Prato

di Giulia Ghizzani - - Cronaca

Il Brunello piace anche ai cinesi (foto, autore: DE.MOLAI)

Il Brunello di Montalcino continua ad attirare le attenzioni dei cittadini cinesi a Prato, che pur di averlo non esitano a rubarlo nei supermercati del distretto. Sono tantissimi gli episodi di questo tipo registrati negli ultimi mesi e che hanno visto “protagonista” il pregiato vino toscano: ieri è andato in scena l’ultimo caso.

"Contratto Nazionale sotto attacco"

Sciopero del panino: domani mense scolastiche chiuse

di stefania ressa - - Cronaca

Mense scolastiche chiuse nella giornata di domani: sciopero dei lavoratori

Sono centinaia i lavoratori addetti alle mense in appalto di Firenze e provincia che domani mattina incroceranno le braccia di fronte alla Prefettura, in via Cavour. Si invitano perciò le mamme a preparare il pranzo a sacco per i bambini che non potranno usufruire del servizio che resterà inattivo per tutta la giornata. Lo scioperò inizierà alle 10.

Dopo l'inchiesta della magistratura

Nodo Tav, 43 licenziamenti pronti secondo i sindacati

di Marco Bastiani - - Economia

Monnalisa, la talpa finita nel mirino della magistratura

Dopo l’inchiesta della magistratura un altro duro colpo all’alta velocità ferroviaria fiorentina. Dal primo marzo Nodavia aprirà una procedura di mobilità per 43 addetti impegnati nei lavori ai cantieri dell’Alta velocità del nodo di Firenze. Di fatto, “l’intero organico, secondo l’azienda, risulterà in esubero”, almeno secondo quanto riferito durante l’assemblea dei lavoratori.

Le targhe più buffe di Firenze

Da via delle Brache a vicolo dello Scandalo: quando la toponomastica fa sorridere

di Giulia Ghizzani - - Cultura

La toponomastica fiorentina è ricca di esempi buffi e divertenti

Impazzano sul web le immagini che ritraggono le vie più curiose e divertenti di Firenze. In effetti, nel capoluogo non mancano esempi insoliti, come via delle Brache, via delle Belle Donne o Chiasso del Buco. Che dire, poi, di via delle Cornacchie, via del Pesciolino e largo del Ranocchietto? La toponomastica fiorentina offre davvero molte targhe simpatiche: impossibile non sorridere e non accontare tutti.

Previsti 30 licenziamenti

Pulizie autobus: sciopero dei lavoratori della Dussmann

di stefania ressa - - Cronaca

Presidio dei lavoratori della Dussmann di fronte il deposito di Ataf in viale dei Mille

Hanno scioperato questa mattina, in viale dei Mille di fronte il deposito dell’azienda del trasporto locale, i lavoratori della ditta Dussmann bandita a suo tempo da Ataf spa e attualmente gestita dalla nuova proprietà, Ataf Gestioni. Un coro di voci, contro un futuro incerto, per dire “no” ai licenziamenti – previsti dalla società – di 30 lavoratori.

Due volte teatro di tragedie

Via del Casone a rischio di incidente (VIDEO)

di stefania ressa - - Cronaca

Via del Casone, Signa

Ha sempre creato parecchi problemi ad automobilisti e pedoni a causa delle sue dimensioni ristrette e della doppia corsia stentata. Ad oggi però via del Casone – l’arteria che collega Signa e San Mauro a Signa – rischia di trasformarsi nuovamente in teatro di tragedie. Complice l’assenza di luce che rende il tragitto – peraltro piuttosto lungo e battuto da decine di macchine – pericoloso e impervio.

Isole di traffico prese d'assalto

In piazza Batoni vince la sosta selvaggia

di stefania ressa - - Cronaca

Piazza Batoni, macchine in divieto in mezzo alla strada

Macchine in sosta nel bel mezzo della strada e a ridosso delle isole di traffico. A quanto pare mancano i parcheggi in piazza Batoni. E’ stato sufficiente un tour ieri sera tra viale Talenti, via del Sansovino e via Dosio per rendersi conto di quanto sia gettonata la sosta selvaggia nel Quartiere 4. Alla faccia del senso civico

Oggi incontro Cispel-Regione

“Tares, rinviare la tassa e anticipare la rata”

di Redazione - - Economia

Alfredo De Girolamo

Il nuovo tributo della nettezza urbana, la Tares, fa discutere ancor prima sia arrivata la prima cartella. Infatti, la Tares ha sostituito Tia e Tarsu ma, secondo il Cispel (il Consorizio che riunisce le municipalizzate che eseguono gli interventi di raccolta rifiuti e pulizia) ”rischia di mettere in grave crisi l’equilibrio finanziario dei gestori”.

Film sulla band apre una cinerassegna

I Depeche Mode al museo Marini

di Marco Ferri - - Cultura

I Depeche Mode al Museo Marino Marini di Firenze. Ma non in concerto, bensì protagonisti della trama del film d’esordio (Our Hobby is Depeche Mode di Jeremy Deller e Nick Abrahams, Regno Unito, 2007, 72′) di un’interessante rassegna cinematografica.