Primo piano

E Rossi ha già tanta «voglia di ricominciare»

Fiorentina, aspettando Gomez si va verso i diecimila abbonati

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Domani la protesta dei tifosi viola conto la classe arbitrale

In casa Fiorentina, mentre Pepito Rossi dagli Stati Uniti manda a dire a tutti di avere una gran voglia di tornare a lavorare e la gente conitnua ad abbonarsi (si avvicina sempre più quota 10.000) Pradè lavora sul mercato ma assicura che quello tra Jovetic ed El Sharaawy è uno scambio buono solo nel fantacalcio.

Un sistema per sondare il terreno fino a 3 metri

Roberta Ragusa, riprese ricerche con georadar

di Redazione - - Cronaca

Proseguono con l’utilizzo di nuove tecnologie, un georadar, le attività di ricerca di Roberta Ragusa, 45enne scomparsa nella notte tra il 13 ed il 14 gennaio 2012 da Gello di San Giuliano Terme (Pisa). Una schiera di antenne in grado di sondare il sottosuolo fino ad una profondità di 3 metri.

Fino al 4 agosto. I curriculum possono essere consegnati solo online

Lavoro, Ikea apre a Pisa: dal 15 luglio parte la raccolta ufficiale delle candidature

di Giulia Ghizzani - - Economia

La conferma è arrivata: dal 15 luglio prossimo al 4 agosto tutti gli interessati potranno presentare il loro curriculum vitae in vista dell’apertura del nuovo punto vendita Ikea a Pisa. La procedura potrà essere effettuata esclusivamente online, sull’apposito spazio riservato dall’azienda.

Contratti di solidarietà per i lavoratori

Vertenza Selex, nessuno sarà lasciato indietro

di Redazione - - Economia

Anche a Firenze si potranno utilizzare tutti gli ammortizzatori, in un mix innovativo che prevede per la prima volta in Finmeccanica l’uso dei contratti di solidarietà, non ci saranno esuberi forzati. Nella dolorosa vertenza Selex Elsag dunque spunta almeno una buona notizia per i lavoratori.

I sindacati: "Carenza cronica di personale e turni insostenibili"

Beni Culturali, i lavoratori scendono in piazza. Domani mobilitazione davanti ai musei fiorentini

di Giulia Ghizzani - - Cultura

Mibac, i lavoratori del Ministero per i Beni e le Attività Culturali scendono in piazza. O meglio, davanti ai musei fiorentini per protestare e mettere al corrente l’utenza di diverse problematiche del comparto, tra cui la carenza di personale e la difficoltà dei dipendenti di sostenere turni continui per garantire l’apertura degli Istituti.