Primo piano

Segnano Pasqual (lo vuole il Milan), Basanta, Cuadrado e Joaquin. Doppietta rosanero dello sconosciuto Quaison

Fiorentina batte il Palermo con il cuore in gola: 4-3. Arbitro inguardabile. Come Gomez. Pagelle

di Sandro Bennucci - - Primo piano, Sport

Fiorentina Palermo 11 gen 2014

Mazzoleni inventa un rigore e concede ai rosanero il terzo gol, che tiene i viola con il fiato sospeso fino alla fine. Magìe di Pasqual (in arrivo offerta del Milan?) e Joaquin. Erroracci di Basanta e Alonso sulla doppietta del giovane palermitano Quaison. Il centravanti tedesco? C’era ma … non c’era

Appello dei Carabinieri per scoprire le cause della morte

Follonica, un marittimo trovato cadavere in mare. Chi lo conosce?

di Sandro Addario - - Cronaca

Radoslav Trajkovic il marittimo trovato cadavere in mare a Follonica

Si tratta di Radoslav Trajkovic, 71 anni, un marittimo originario di Skopje (Macedonia) e residente a Genova. Alcuni pescatori lo hanno scoperto a un miglio dalla spiaggia. Gli investigatori non hanno finora rintracciato familiari o parenti. Chiunque lo abbia frequentato chiami i Carabinieri o il nostro giornale

Nuova riunione in prefettura dopo i fatti di Parigi

Antiterrorismo: a Firenze massima allerta sugli obiettivi sensibili

di Redazione - - Cronaca

La cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze

Incontro tra Varratta e le forze dell’ordine per fare il punto sulle misure di sicurezza antiterrorismo adottate. «Non ci sono ulteriori elementi tali da giustificare una situazione allarmistica rispetto ai giorni scorsi» ha detto il prefetto, che precisa: «massima attenzione con le risorse che abbiamo attualmente a disposizione»

La più grande manifestazione del dopoguerra contro il terrorismo

Charlie Hebdo: oggi la marcia a Parigi in difesa della libertà. 40 capi di Stato e un milione di persone

di Camillo Cipriani - - Cronaca

Però la situazione tuttavia non è tranquilla. La psicosi attentati resta forte, come dimostrano i falsi allarmi di ieri, sabato 11 gennaio. Per di più la fiducia nell’intelligence francese è colata a picco, visto che tanto i Kouachi che Koulibaly erano notissimi e schedatissimi. Il primo ministro, Manuel Valls, ha ammesso che ci sono state delle «falle» e annuncia riforme. Intanto i giornali scrivono che nelle scuole molti alunni musulmani hanno protestato per il minuto di silenzio osservato dopo la strage a «Charlie Hebdo». E questo è forse ancora più preoccupante

Si parlava d'imminente attacco nella città della Torre pendente

Pisa: spunta un video con minacce attribuito all’Isis. Ma è ritenuto un falso

di Redazione - - Cronaca, Politica

Pisa, piazza dei Miracoli

Il messaggio non sarebbe attribuibile allo Stato islamico. Si tratterebbe di una sequenza già pubblicata in rete nel dicembre scorso, in quell’occasione con sottotitoli in lingua bosniaca. La voce in arabo sullo sfondo sarebbe quella del portavoce dell’Isis, Abu al Adnani, nel ‘discorso’ di minacce agli alleati degli Usa, pubblicato il 21 settembre dello scorso anno