Primo piano

Quando delegittimare l'avversario vuol dire fare il suo gioco

Salvini: «Renzi servo sciocco di Bruxelles». Ma la sinistra resta il suo sponsor migliore

di Sandro Addario - - Cronaca, il Blog di Sandro Addario, Lente d'Ingrandimento

Matteo Salvini deve una buona parte della sua attuale crescita di consensi a uno sponsor d’eccezione: la contestazione di piazza degli attivisti di sinistra. Che puntualmente quando c’è un avversario scomodo gioca la carta della delegittimazione.

Domenica 1 marzo al Palacongressi di Firenze

Farmacie, Toscana: Urtofar a congresso con Rossi e Marroni

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Le farmacie, che si fanno carico di prenotare analisi e visite specialistiche collaborando con il Cup, rivendicano il loro ruolo esclusivo nella distribuzione dei medicinali, compresi quelli necessari ai pazienti cronici. Che invece le Asl vogliono dispensare attraverso i loro presidi o i centri ospedalieri

Inquietante testo di 64 pagine rivolto ai musulmani e agli italiani

Terrorismo, Isis: documento di minacce in Italiano diffuso sul web

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Dopo i numerosi video, messaggi, proclami, foto e filmati del Vaticano, dii Roma e di altre città d’Italia possibili obiettivi di assalti terroristici, arriva adesso un lungo documento di propaganda. Che contiene anche minacce. A conferma dell’allarme lanciato dai servizi segreti nazionali

Sorpresa all'Ufficio immigrazione

Arezzo, va in questura per rinnovare il permesso di soggiorno ma viene arrestato

di Redazione - - Cronaca

Come evitare le code agli uffici immigrazione delle questure

Si tratta di un cittadino dell’Angola di 52 anni. Era andato in Finlandia per sfuggire a una serie di denunce e arresti per reati contro il patrimonio. Poi rientrato in Italia si era fatto ospitare da un amico, pensando di averla fatta franca. Ora è in carcere e dovrà scontare una condanna di oltre 2 anni

Esperimento della Regione senza alcun supporto scientifico e su terreno asciutto

Alluvione, Firenze: bomboloni sull’Arno. Esercitazione con argini gonfiabili: inutili in caso di grande piena

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Primo piano

Chi ha vissuto il disastro del 1966 sa bene che l’Arno è capace di trasformare la città in un immenso lago con l’acqua alta anche 5-6 metri. Questi argini rischierebbero di galleggiare inutilmente. Per scongiurare la minaccia occorre invece realizzare le opere progettate dal piano di bacino che ancora è quasi del tutto irrealizzato