Primo piano

Il sindaco chiede ai parlamentari sanzioni più dure

Firenze dichiara guerra agli «imbrattamuri»

di Redazione - - Cronaca

Un appello ai parlamentari fiorentini e toscani per l’inasprimento delle sanzioni contro chi imbratta i muri con scritte o altri tipo di deturpamento. A lanciarlo il sindaco di Firenze Matteo Renzi. Il progetto Graphiti Kommando della Fondazione Angeli del bello per restituire dignità ai muri dell’Oltrarno.

Un 43enne pakistano rivendicava il diritto alla poligamia

Prato, rivendicava il diritto a tradire la moglie e a picchiarala

di Redazione - - Cronaca

Un 43enne pakistano è stato colpito da un provvedimento del gip di Prato: non potrà avvicinarsi alla casa dove vive la moglie. La donna doveva stare a casa mentre il marito la tradiva alla luce del sole. Quando la moglie provava a ribellarsi, l’uomo la picchiava brutalmente e rivendicava il diritto di tradirla in base alla sua fede islamica che permette la poligamia.

Pagamento di 10 euro in cambio di un falso sconto del 30%

Truffe: denaro in cambio di uno sconto sulla Tares, scoperti 230 raggiri

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Duecentotrenta le truffe nei comuni di Firenze, Sesto Fiorentino e Scandicci, nei confronti di cittadini ai quali è stato proposto, attraverso una falsa ordinanza del Comune di Firenze il pagamento di 10 euro in cambio di un falso sconto del 30% sulla Tares. Imbrogliati anche 25 giovani postini reclutati da una finta società. Il blitz delle forze dell’ordine ha permesso il recupero di 2.000 euro.

«Destinare alcuni utili dell’Alta velocità per il trasporto regionale»

Tav, Rossi chiede l’intervento del Governo per Firenze e la Toscana

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

La Toscana e Firenze hanno bisogno dell’Alta velocità e non possono restare indietro. Chi se non il Governo può convocare Rfi e verificare le questioni con la magistratura? E’ l’appello del Governatore Rossi che chiede anche di destinare parte degli utili dell’Alta velocità per il trasporto ferroviario regionale.

29enne tedesca da anni residente in Toscana

Strangolata mentre fa jogging in Germania

di Redazione - - Cronaca

Strangolata mentre fa jogging in un parco in Germania, si tratta di una donna tedesca da anni residente in Toscana. Era in visita da parenti la 29enne Anna Lena Ulich, di Lubecca, sposata con un ingegnere di Piombino e da tre anni abitante a San Vincenzo nel livornese.