Articoli sul tema ‘Pelè’

Motivi di salute hanno bloccato il grande campione

Olimpiadi Rio 2016: Pelè rinuncia, non sarà l’ultimo tedoforo. Pugile marocchino arrestato: molestava due cameriere

di Redazione - - Cronaca, Sport

O Rei ha scritto: in questo momento le mie condizioni di salute m’impediscono di partecipare alla cerimonia d’apertura dei Giochi. Intanto un giovane pugile, il 22enne Hassan Saada, è stato accusato di aver agito ai danni di due cameriere nel villaggio olimpico. La notizia è riportata dal quotidiano brasiliano Globo Esporte

Il bollettino medico parla d'infezione alle vie urinarie

Pelè ricoverato d’urgenza in ospedale a San Paolo: ore d’angoscia in Brasile per O’ Rei

di Redazione - - Sport

Ma il campione, 74 anni (vincitore di tre campionati del mondo), è stato spostato in un reparto specializzato dell’ospedale Albert Einstein. Fonti sanitarie hanno confermato che Pelé, sottoposto al trattamento con antibiotici per via endovenosa, non è ricoverato nell’Unita’ di terapia intensiva e può ricevere la visita di familiari e parenti

L'intero Paese spera in una favola come quella del 1962

Bernard o Willian? Il Brasile sogna un altro Amarildo

di Paulo Soares - - Lente d'Ingrandimento, Sport

BELO HORIZONTE – Con la morte nel cuore per la perdita di Neymar in quello che doveva essere il suo mondiale, il Brasile sogna ora una favola come quella vissuta nel 1962 in Cile: quando s’infortunò Pelè e spuntò, come per magìa, Tavares da Silveira. Cioè Amarildo. Capace di prendere per mano la Seleçao, insieme […]

I brasiliani tremano per la perdita del campione ma si aggrappano a un grande ricordo

Mondiali 2014, Neymar come Pelè nel ’62. Il Brasile perse O’Rey e scoprì Amarildo. Poi campione d’Italia con la Fiorentina

di Sandro Bennucci - - Primo piano, Sport, Top News

Amarildo fu il degno sostituto di Pelè ai mondiale del Cile 1962. Poi sbarcò in Italia. Prima al Milan, dopo un lungo braccio di ferro nel quale intervenne anche la Federcalcio, e infine, alla Fiorentina, con la quale diventò campione d’Italia, sotto la guida di Bruno Pesaola, nella stagione 1968-69