Articoli sul tema ‘pensioni’

Prendiamo per buone le assicurazioni di Renzi e Del Rio

Pensioni e statali non si toccano. Bene. Ma ora via a sviluppo e crescita

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, il Blog di Paolo Padoin, Lente d'Ingrandimento, Politica

Premier e sottosegretario promettono di agire soprattutto verso il recupero dell’evasione fiscale. Il 29 agosto in consiglio dei ministri saranno discusse le prime misure del decreto sblocca Italia, che dovrebbero far ripartire le opere pubbliche e contribuire a rilanciare l’economia e il lavoro

Non si può tassare una sola categoria senza precipitare nell'incostituzionalità

Pensioni, un altro scippo. E tutti zitti sul megacontratto del ct azzurro Conte

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Lente d'Ingrandimento, Sport

Due discussioni stanno catalizzando l’attenzione, balneare o post balneare, degli italiani: l’ipotesi del nuovo scippo (sì, scippo e vedremo il perchè) che il governo starebbe per perpetrare a danno dei pensionati e il contratto stramilionario di Antonio Conte, nuovo ct azzurro. Direte: sono questioni diverse, metterle insieme significa provocare. Invece sono lo specchio di un […]

L'ipotesi di Yoram Gutgeld è colpire il metodo retributivo

Pensioni: ecco il piano di Renzi per tartassarle ancora di più

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, il Blog di Paolo Padoin, Lente d'Ingrandimento, Politica

L’ipotesi è quella di chiedere un contributo di solidarietà del dieci per cento e di stabilire un blocco della indicizzazione biennale a coloro i quali percepiscono una pensione con il sistema retributivo superiore ai 3.500 euro al mese. Ma per fare cassetta potrebbe colpire anche più in basso, appunto intorno ai 2.000 euro

La minaccia ora arriva dal ministro Poletti

Pensioni: rischio prelievo governativo sopra i 2.000 euro

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Le tasse pesano molto sui pensionati

In un’intervista il titolare del welfare Giuliano Poletti torna a parlare di prelievi accennando a un’asticella più bassa per ottenere più soldi. Verosimilmente, per avere effetti concreti, bisognerebbe scendere molto in basso. Furto di Stato? Le giuste perplessità dell’ex ministro Sacconi

Per riequilibrare le finanze pubbliche continuano ad essere considerati il bancomat del governo

Pensionati sotto assedio: ancora tagli in vista per gli assegni più alti

di Paolo Padoin - - Cronaca, il Blog di Paolo Padoin, Lente d'Ingrandimento, Politica

Si riapre il caso pensioni: i conti per ora sono al sicuro, i futuri assegni degli italiani un po’ meno. La legge Fornero-Monti del 2011 era stata la sesta riforma della previdenza nell`arco di quindici anni e nelle intenzioni doveva essere quella definitiva. In realtà non è così. Recentemente il governo ha rimesso mano a […]

Nel decreto per il rilancio dell'economia spiccano 27 grandi opere: due per la Toscana

Sblocca Italia: 280 milioni per la pista lunga di Peretola e 2 miliardi per la Livorno-Civitavecchia. Niente 80 euro in busta a disoccupati e pensionati

di Paolo Padoin - - Cronaca, Top News

Il premier prende atto della difficile situazione economica e riconosce che sarà difficile estendere gli 80 € ad altre categorie, ad es. ai pensionati. Presenta però il decreto sblocca Italia che dovrebbe rilanciare gli investimenti e i lavori per 27 grandi opere pubbliche.

La legge di stabilità potrebbe colpire gli assegni mensili

I pensionati da 3.000 euro in su nel mirino di Renzi (che non tocca i deputati…)

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, il Blog di Paolo Padoin, Lente d'Ingrandimento, Politica

Da palazzo Chigi, filtrano indiscrezioni per cui potrebbe tornare d’attualità un contributo dai pensionati con assegno lordo a partire da 3.000 euro al mese. Ma dalla nuova tassa verrebbero esclusi i parlamentari

Il prelievo sulle pensioni applicato da Renzi è chiaramente illegittimo

Pensionati, la solidarietà coatta è incostituzionale. Una volta si chiamava carità: ora è un abuso

di Paolo Padoin - - Cronaca, Lente d'Ingrandimento, Politica

La legge di stabilità , approvata nel dicembre 2013, ripropone, in senso peggiorativo per i pensionati, le regole sul contributo di solidarietà approvate nel 2011. Quel contributo è stato dichiarato incostituzionale e gli enti previdenziali hanno restituito quanto avevano trattenuto. Il Governo attuale ci riprova, ma anche stavolta le norme sembrano incostituzionali.