Articoli sul tema ‘Pioli’

Viola molto bene nel primo tempo, mentre soffrono nel finale

Fiorentina: tre punti sudati con l’Udinese (2-1-). Doppietta di Thereau. Pagelle

di Sandro Bennucci - - Sport

Bello il primo tempo. Grazie anche alla nuova posizione di Benassi: Pioli fa finta di confermare il 4-2-3-1, ma in realtà fa giocare l’ex granata più indietro, all’altezza dei mediani. Ed è l’uovo di colombo. La squadra ne ha giovamento da subito. Nella ripresa, dopo il secondo gol di Thereau, affiora la stanchezza. E c’è sofferenza fino al 93′

Laurini dovrebbe giocare (su Papu Gomez)

Fiorentina-Atalanta (domenica, ore 20,45): deve sbloccarsi Simeone. Pronti anche Gil Dias e Babacar. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Sport

L’allenatore non ha nemmeno escluso una Fiorentina a due punte, cioè Babacar e Simeone, ma può darsi abbia voluto fare pretattica. Gil Dias è pronto. Vero è, invece, che Simeone dovrà finalmente sbloccarsi e giocare di più per la squadra, nonostante stia dimostrando di essere ancora un po’ grezzo, di non aver affinato i fondamentali, nonostante sia figlio di un allenatore bravo e famoso

Le interviste di Juventus-Fiorentina

Pioli non riconosce l’errore: «La squadra è in crescita …»

di Ernesto Giusti - - Sport

Non ammette, l’allenatore viola, che la sostituzione di Laurini con Gaspar è stata determinante, quasi un gran regalo alla Juve. Dice soltanto: «La squadra è in crescita. Rispetto alla prima di campionato a San Siro con l’Inter, stavolta ha sicuramente fatto meglio. E’ mancata un po’ di spinta». L’esultanza di Allegri

Clamoroso errore dell'allenatore la sostituzione di Laurini

Fiorentina in 10 battuta dalla Juve (1-0). Ma l’hanno persa Pioli e Gaspar. Pagelle (Foto)

di Sandro Bennucci - - Primo piano, Sport, Top News

Appena entrato, Gaspar si è perso Mandzukic che, di testa, ha segnato il gol decisivo in perfetta solitudine. L’arbitro prima concede il rigore perchè credeva che il fallo di Badelj fosse stato commesso in area. Ha cambiato parere dopo l’intervento del Var. Ma doppia ammonizione, e quindi espulsione, per Badelj