Articoli sul tema ‘Politano’

Trionfo degli Azzurri

Napoli vince la Coppa Italia: Juve batttuta ai rigori (4-2). Grande festa per Ringhio e gli azzurri. Pagelle

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Primo piano, Sport, Top News

Grande gioia per il Napoli e per Rino Gattuso. Che hanno voluto fortemente questa la Coppa Italia. E se la sono presa dopo una partita accortissima, chiusa sullo zero a zero. Eppoi vinta benissimo ai rigori: grazie a un bravissimo Meret e alla precisione dei rigoristi: Insigne, Politano, Maksimovic e Milik. Disastro Dybala e Danilo

Commisso sarà a Marassi con la famiglia

Genoa-Fiorentina (domenica, 20,45, su Sky), Montella: «Test duro». Mercato: Politano o De Paul? Formazioni

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Sport

Montella, che in campionato non ha mai vinto da quando è tornato a Firenze, non dovrebbe presentarsi alla partita con la Juve, alla ripresa del campionato, con un punto, o, peggio ancora, a zero. Una classifica così negativa sarebbe in contrasto con il grande entusiasmo portato da Commisso, il quale sarà anche a Marassi, con tutta la famiglia, a sostenere la squadra

Arbitro indeciso, sempre al monitor

Fiorentina: 3-3 in extremis (rigore di Veretout) con l’Inter. Decide tutto il Var. Perla di Muriel. Pagelle

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Primo piano, Sport

Viola penalizzati dalla moviola. Lievemente in fuorigioco il gol di Vecino, concesso dopo lunghissima consultazione al Var. Molto dubbio il rigore concesso per un gomito del tutto involontario di Edimilson. Annullato un gol a Biraghi per presunto fallo di Muriel su D’Ambrosio. Magnifica la punizione di Muriel. E battuto com sicurezza il rigore da Veretout

Spazzato via l'incubo dello 0-0-

Italia: gol di Politano al 94′. Usa sconfitti col fiatone: 1-0. Chiesa in campo solo 45′. Pagelle

di Sandro Bennucci - - Cronaca, il Blog di Sandro Bennucci, Sport

Lo striminzito 1-0 racconta di una Nazionale che spreca infinite palle sotto porta, anche con un centravanti vero come Lasagna. Tre le palle buone sul suo sinistro, tutte mal sfruttate. Mancini, a fine partita, vanterà orgoglioso di ritenere la sua Nazionale più avanti delle aspettative