Con l'intervento del governatore Rossi

Arno, 48 anni dopo l’alluvione del ’66: avviati i lavori per la cassa d’espansione di Figline (ma ce ne vogliono altre 40 per mettere Firenze al sicuro)

di Redazione - - Cronaca, Politica

4 novembre 1966, l'Arno straripa a Firenze

Il cantiere di Pizziconi è stato aperto solo ora, mentre la cassa d’espansione, secondo i programmi, doveva essere completata già nel 2009. Quando sarà finita potrà contenere 4-5 milioni di metri cubi d’acqua. Un’inezia. Infatti, secondo il piano di bacino del professor Raffello Nardi, per mettere al riparo dalla minaccia del fiume i fiorentini e i tesori d’arte che la città custodisce è indispensabile fermare a monte della città almeno 200 milioni di metri cubi d’acqua

Adusbef e Federconsumatori chiedono interventi immediati

Consumatori, attacco al governo Renzi: serve un piano immediato (vendere anche parte della riserva d’oro)

di Redazione - - Economia, Politica

Consumatori, nuova stangata

Le principali associazioni dei consumatori, dopo artigiani, industriali e sindacati, scendono in campo per invitare il governo a lasciare da parte i proclami e agire concretamente per rilanciare l’economia. Suggeriscono, ad esempio, di vendere parte delle riserve d’oro e puntare sul piano per la sicurezza nell’edilizia scolastica

La proposta del governo bocciata da Unimpresa

TFR in busta paga, nascono i problemi: troppo alti i costi per le imprese

di Camillo Cipriani - - Economia, Politica

Dopo il flop degli 80 euro in busta paga, che non hanno avuto alcun effetto di rilancio dei consumi, il Governo pensava di anticipare negli stipendi di tre annualità il 50% di quanto dovuto ai lavoratori dipendenti. Ma il mondo imprenditoriale boccia l’idea: i danni sarebbero maggiori dei vantaggi

Marco Carraresi chiede il rispetto della sentenza della Corte Costituzionale

Toscana, bollette dell’acqua: le società rimborsino i cittadini che hanno pagato di più

di Marco Carraresi - - Cronaca, Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Il consigliere interroga il governatore Rossi _ che dovrebbe rispondere in Aula martedì 30 settembre – per sollecitarlo a intervenire sulle società di gestione affinchè rimborsino gli utenti che hanno versato soldi non dovuti per la depurazione. Senza aspettare le domande che molti non sanno di dover fare per via della scarsa informazione sulla vicenda

La Cei evoca (senza citarlo) anche l'articolo 18

I vescovi italiani bacchettano Matteo Renzi: dia lavoro ma non tolga i diritti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

Il segretario generale della Conferenza episcopale italiana, Monsignor Nunzio Galantino, a conclusione della sessione autunnale del Consiglio Episcopale Permanente ha lanciato un forte monito al governo: basta con gli slogan, va ridisegnata l’agenda politica

Da noi pesa l'incertezza sulle riforme

Economia, crescita: Gran Bretagna, Stati uniti e anche la Spagna meglio dell’Italia

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Palazzo Chigi, sede del Governo italiano

Madrid si prepara a rivedere al rialzo le previsioni del pil per il 2014 e 2015. Londra segnala un miglioramento dell’economia. Obama pensa a una diminuzione dei sussidi di disoccupazione rispetto alle previsioni. Insomma dovunque sale qualche segnale: tranne che da Roma

Il ministro Madia annuncia il decreto che comparirà sulla Gazzetta Ufficiale

Auto blu: taglio del 30%. Ma in Toscana ci sono ancora quasi 5.000 vetture di servizio

di Paolo Padoin - - Economia, Politica, Primo piano

Dopo il flop dell’asta su e-bay, riduzione a 5 auto di servizio per i ministeri maggiori. Per gli enti con meno dipendenti e uffici il numero sarà ridotto proporzionalmente a 4, 3, 2 1 auto. Anche le regioni e gli enti locali, ancora titolari di uno sterminatio esercito di auto blu dovranno provvedere al taglio

Dalla falce e martello al ruolo di celebrante delle nozze della star di Hollywood

Da Enrico Berlinguer a George Clooney: ecco il nuovo Walter Veltroni

di Domenico Coviello - - Cronaca, Cultura, Lente d'Ingrandimento, Politica

L’ex sindaco di Roma, cresciuto politicamente sotto l’austero leader comunista, celebrerà le nozze più glamour del mondo. Com’è cambiato, nell’arco di una trentina d’anni, uno dei massimi dirigenti del Pci, oggi bravo regista cinematografico fuori dalla politica attiva