Articoli sul tema ‘poste’

Assegni di aprile

Pensioni, Poste: da giovedì 26 marzo si riscuote in sicurezza. In ordine alfabetico

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Eventi, Pensioni, Politica, Primo piano

Alle Poste, da domani, giovedì 26 marzo, saranno in pagamento le pensioni di aprile. Poste Italiane invita i pensionati che hanno scelto l’accredito della pensione su libretto di risparmio, conto corrente BancoPosta o Postepay Evolution, a non recarsi se possibile negli uffici postali ed a scegliere di prelevare i contanti tramite le carte elettroniche presso gli ATM Postamat

L'annuncio del premier in diretta tv

Coronavirus: Italia serrata. Conte: «Fabbriche chiuse. Aperti solo alimentari, farmacie, poste»

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Economia, il Blog di Sandro Bennucci, Politica, Primo piano, Salute e benessere, Top News

Annunciata la decisione di chiudere, su tutto il territorio nazionale, ogni attività produttiva che non garantisca servizi essenziali, fino al 3 aprile. Abbiamo indicato una filiera indispensabile: resteranno aperti supermercati e negozi di alimentari. Non c’è ragione di formare code. Aperte le farmacie. Conseniti i servizi bancari e assicurativi, le poste. Trasporti e attività accessorie.

il calendario

Pensioni: Poste italiane accredita quelle di aprile il 26 marzo. Un calendario preciso per chi ritira agli sportelli

di Redazione - - Cronaca, Economia, Pensioni, Salute e benessere

Poste Italiane rende noto che le pensioni del mese di aprile verranno accreditate il 26 marzo per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Sul posto gli esperti della Polizia

Livorno: allarme falsa bomba alle poste, intervengono gli artificieri

di Redazione - - Cronaca

Durante l’intervento sono rimaste chiuse le Poste e anche la via davanti. Tutta l’area è stata isolata. Ora proseguono gli accertamenti della polizia scientifica, anche col recupero delle immagini delle telecamere. Secondo quanto appreso la questura di Livorno farà una denuncia contro ignoti per procurato allarme