Articoli sul tema ‘profughi’

Lo dicono i numeri dell'Onu

Immigrati: è invasione. Gli arrivi in Europa sono cresciuti dell’83% rispetto al 2014.

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Anche l’Agenzia per i rifugiati dell’Onu (Unhcr) certifica che nel 2015 si sta assistendo a una vera e propria migrazione epocale verso l’Europa. Gli ingressi, nei primi mesi dell’anno, sono aumentati a dismisura e risultano smentite le affermazioni minimaliste della nostra presidente della Camera. Che parla di aumento di migranti limitato al 2%

A Ventimiglia manifestazione di centri sociali e No-Tav

Giornata del rifugiato: celebrata, a Firenze, dalla Boldrini. Rossi accusa i comuni toscani che alzano il muro contro i migranti

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Il Presidente della Repubblica ha richiamato le responsabilità dell’Europa, mentre la Presidente della Camera ha affermato che in Italia si tende a drammatizzare il problema. Non c’è stato, a suo avviso, un aumento preoccupante degli arrivi

Continuano gli sbarchi e i centri d'accoglienza sono strapieni

Immigrazione: in Toscana altri 560 nuovi arrivi. E il governatore Rossi attacca i prefetti: «Soldati al servizio del governo»

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica, Primo piano

L’emergenza migranti, sottovalutata da sempre dall’Europa, continua a mettere in grave difficoltà il nostro Paese. Dalla Sicilia, debbono essere spostati migliaia di profughi, ma non tutte le regioni collaborano. E il presidente toscano, in polemica con le scelte di Renzi e Alfano, se la prende con i rappresentanti dello Stato nelle province

Ma non mancano tensioni fra chi teme una vera invasione. Lo stop del sindaco di Prato

Toscana, centinaia di profughi in arrivo: il prefetto Varratta pronto a requisire ex caserme e allestire tendopoli

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Primo piano

Migranti in partenza per un centro di accoglienza

Gli sbarchi sulle coste italiane dei disperati che attraversano il Mediterraneo a bordo delle carrette del mare continuano. L’Italia è come sotto assedio. La Toscana sta facendo la sua parte, ma c’è il timore che le strutture, comprese quelle d’emergenza, non siano sufficienti a sostenere l’urto