L'iniziativa del Consiglio Regionale

Premio «Impresa + Innovazione + Lavoro» a Menarini Diagnostics: che ha inventato «My Key», guida elettronica per il patologo

di Domenico Coviello - - Cronaca, Economia, Politica, Reportage

Il gruppo ha conquistato il riconoscimento per la categoria Grandi Imprese grazie al nuovo sistema informatico in grado di tracciare il percorso della diagnosi di un tumore alimentandolo con una banca dati costantemente aggiornata a livello internazionale. La soddisfazione del direttore, Mauro Romanelli

La cerimonia nel salone delle feste di Palazzo Bastogi

Premio «Impresa + Innovazione + Lavoro» : Menarini, le cooperative sociali e il no profit sul podio del Consiglio regionale

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Politica, Reportage

da siinistra il professor Marcio Bellandi, il consigliere regionale Gian Luca Lazzeri, l0'assessore regionale Gianfranco Simoncini, il giornalista Piero Meucci

Gianluca Lazzeri: «Siamo davanti a una Toscana capace non solo d’innovare, ma anche di sorprendere per la sua capacità di rilanciare, costruire, inventare. Per produrre lavoro e migliorare la qualità della vita»

La ricetta del prorettore dell'Università di Firenze

Impresa+innovazione+lavoro: lunedì 16 la premiazione. Bellandi: «La creatività è il seme della ripresa»

di Domenico Coviello - - Cronaca, Economia, Reportage

Presidente della Fondazione per la ricerca e l’innovazione, il professore spiega il ruolo sempre più importante che il premio, voluto dal Consiglio regionale, riesce a svolgere come stimolo per le aziende che cercano rilancio e sviluppo

Il segretario questore spiega lo spirito dell'iniziativa

Consiglio regionale, Lazzeri: «Vogliamo essere al fianco di chi costruisce progetti e crea lavoro»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Reportage

L’obiettivo? Un’inversione di tendenza.Nel 2012 la media dei brevetti toscani è stata del 5% rispetto al totale nazionale. L’Emilia-Romagna ha raggiunto quasi il 12%. Le istituzioni quindi devono essere alleate e amiche di chi riesce a superare questo ostacolo

Nel salone delle Feste di Palazzo Bastogi

Consiglio regionale: ecco le imprese in lizza per il Premio 2015. Lunedì 16 febbraio la cerimonia

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Reportage

Ai vincitori verrà consegnata un’opera d’arte numerata del Maestro Niccolò Niccolai, divenuta, fin dalla prima edizione del premio, il simbolo dell’iniziativa. L’opera consiste in una riduzione in scala, in ottone lucidato a specchio, della scultura “La Speranza d’Oro”,

In lizza anche le organizzazioni del terzo settore

Consiglio regionale: premio alle aziende toscane all’avanguardia. Seconda edizione: in arrivo le graduatorie

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia, Reportage

«L’iniziativa – spiega il consigliere Segretario Questore, Gian Luca Lazzeri – si rivolge alle aziende tradizionali, ma anche a quelle no profit che abbiano realizzato, con la collaborazione di enti e organizzazioni pubbliche e private, progetti e servizi innovativi nel campo dell’integrazione sociale, pari opportunità, sostenibilità ambientale, economia solidale, nuovi stili di vita»

Sono rientrati a Firenze nel pomeriggio di oggi 23 gennaio

Gli studenti toscani sul Treno della Memoria: «Dopo Auschwitz il nostro viaggio non si ferma»

di Domenico Coviello - - Cronaca, Reportage

Visitando il campi di sterminio nazista hanno provato a immaginare le condizioni di vita quotidiana degli ebrei e dei non ebrei deportati. Le loro foto, video e gli scritti saranno una documentazione che mostreranno ai compagni rimasti a casa

Il Treno della Memoria rientra a Firenze

Ritorno da Auschwitz degli studenti toscani: «È stato importante perché la storia va vista, calpestata, odorata…»

di Domenico Coviello - - Cronaca, Reportage

Gli studenti toscani in visita al campo di sterminio nazista, simbolo della Shoah, hanno tenuto diari, fotografato, filmato. Ora tutto sarà raccolto in un lavoro documentale da presentare nelle proprie scuole. E si torna a casa. Con la convinzione che il viaggio è solo all’inizio

Terzo giorno del Treno della Memoria

Diario da Auschwitz 2015: capelli rasati, occhiali, valige dei deportati. Gli studenti toscani osservano in silenzio (VIDEO)

di Domenico Coviello - - Cronaca, Reportage

Dopo Birkenau, il campo di concentramento per antonomasia: Auschwitz I. Con i Blocchi dove gli internati subivano violenze e umiliazioni, appelli fermi in piedi anche per 19 ore, fucilazioni alla nuca, camere a gas. E dove si svolgeva la loro infernale vita quotidiana