Articoli sul tema ‘sindaco Dario Nardella’

Colpa del coronavirus

Coronavirus, Pasqua 2020: Scoppio del Carro annullato a Firenze. Annuncio del Sindaco e di Betori

di Sandro Bennucci - - Cronaca, Eventi, il Blog di Sandro Bennucci, Salute e benessere

Niente Scoppio del Carro, nella Pasqua 2020, a Firenze. Era una notizia attesa, ma ugualmente dolorosa nel momento in cui viene annunciata. Non era mai successo, dal dopoguera a oggi. Lo ha deciso l’arcivescovo, il cardinale Giuseppe Betori. E l’annullamento è stato condiviso dal sindaco, Dario Nardella

Inviata ai dipendenti del teatro oggi, 17 luglio, alle 12.45

Firenze, Maggio Musicale: si dimette anche Fabio Luisi. Il testo della lettera

di Redazione - - Approfondimento, Cronaca, Cultura

Le dimissioni seguono a ruota l’annuncio del Sovrintendente Cristiano Chiarot di non poter proseguire oltre il 28 luglio (scadenza del contratto) il suo lavoro, date le nuove scelte strategiche del sindaco, che per Luisi sono «incomprensibili»

La cerimonia in Palazzo Vecchio

Firenze: Fiorino d’oro ai Carabinieri. Nistri: «Qui l’Arma prese provvedimenti draconiani»

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Eventi, Politica, Top News

Il conferimento del Fiorino d’Oro di Firenze all’Arma dei Carabinieri «non può essere confuso con i momenti di grande dolore, che io rispetto con tutta l’attenzione possibile, che hanno dovuto patire le famiglie nel caso di Magherini e anche nel caso delle due studentesse americane violentate a Firenze nel settembre 2017». Lo ha affermato Dario Nardella, sindaco di Firenze. Nistri, sul caso delle studentesse americane, ha detto che c’è pieno rispetto delle sentenze. Attesa per i procedimenti sul caso Cucchi

Nuova condanna via Twitter del sindaco Nardella

Firenze, scritte choc anti Juve: non erano vecchie. La Digos acquisisce i video

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport, Top News

La Digos di Firenze ha acquisito i filmati delle telecamere per risalire agli autori. In un primo momento si era pensato che la vergognosa scritta fosse vecchia e riportata all’attenzione dalle immagini messe in circolo via web e sui social in concomitanza con la sfida, da sempre accesa, fra viola e bianconeri. Il fatto che le forze dell’ordine già ieri abbiano avviato un’indagine ha confermato invece il contrario