Il 19 settembre contro il Pacos Ferreira

Fiorentina, Montella non si fida del sorteggio. Esordio in casa

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Vincenzo Montella

Vincenzo Montella non si fida del sorteggio di Europa League che oggi ha designato gli avversari della Fiorentina. Bisognerà stare attenti a non sottovalutare nessuno, il messaggio lanciato dal tecnico che esordirà nella competizione il 19 settembre al Franchi contro i portoghesi del Pacos Ferreira.

Europa League: sorteggio fortunato per i viola

Fiorentina: si va in Portogallo, Ucraina e Romania

di Massimiliano Mugnaini - - Sport

Urna favorevole alla Fiorentina, a Montecarlo. Nel gironcino di Europa League i viola giocheranno contro gli ucraini del Dnipro, i portoghesi del Pacos de Ferreira e i romeni del Pandurii. Saranno due le formazione ad accedere alla seconda fase della manifestazione: dovrebbe dunque essere solo una formalità ma occhio alle insidie logistiche che nascondono trasferte fredde e disagevoli come quelle nell’Est europeo.

Arrivano Mosquera ed Emeghara

Calcio, due acquisti per il Livorno

di Redazione - - Sport

Il Livorno fa acquisti

Il Livorno calcio ha tesserato il centrocampista colombiano Jonny Ferney Mosquera e l’attaccante svizzero di origini nigeriane Innocent Emeghara prelevato da Siena. La matricola toscana ha bisogno di ulteriori innesti per tentare l’impresa di rimanere in serie A.

«Mi aspetta un’avventura difficile ma non ho paura» ha detto il croato

Fiorentina, Rebic in viola è ufficiale

di Redazione - - Sport

Rebic, attaccante croato della Fiorentina

Il giovane attaccante croato Ante Rebic è ufficialmente un nuovo giocatore della Fiorentina: Rebic ha firmato oggi il contratto che lo legherà al club viola per 4 stagioni più opzione, mentre alla sua ex società, la Rnk Spalato, andranno 4,5 milioni di euro.

Ljajic è già a Roma

Fiorentina Ljajic, Montella: «Inevitabile la cessione, non sono deluso»

di Redazione - - Sport

Vincenzo Montella ha bollato come inevitabile la cessione del serbo

E’ stata una cessione inevitabile per questo anche indolore. Avevamo capito quali fossero le ambizioni di Adem e le nostre condizioni contrattuali. Gli facciamo un grosso in bocca al lupo, lavoriamo con i giocatori che abbiamo. Deluso dal suo atteggiamento? Assolutamente no. Con queste parole l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella archivia la cessione di Adem Ljajic alla Roma.