Articoli sul tema ‘strage’

Fermato il più giovane dei ricercati. Gli altri due in fuga barricati in una casa a 70 km. da Parigi

Francia, Reims: accerchiati dalle forze speciali i tre killer di Charlie Hebdo

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Primo piano

Dopo una vasta operazione condotta dalle forze di polizia e dalle unità speciali francesi ia Reims è stato localizzato il covo dei killer dei giornalisti di Charlie Hebdo. Il Blitz non ha avuto esito, ma poco dopo è stato arrestato il più giovane del gruppo, che fungeva da autista. Continuano le ricerche in tutta la Francia.

Devastata la redazione di Charlie Hebdo da due attentatori inneggianti ad Allah

Terrorismo islamico: massacro (12 morti) in un giornale di Parigi. Per una vignetta satirica

di Redazione - - Cronaca, Politica, Primo piano

Gravissimo attentato in pieno centro a Parigi. Due uomini armati sono entrati nella redazione e hanno sparato all’impazzata, provocando una strage. Il Presidente Hollande parla esplicitamente di terrorismo. Il giornale aveva recentemente pubblicato vignette satiriche sull’Islam

Solo gli Stati Uniti corrono in soccorso dei civili colpiti

Iraq, Siria, Gaza, migliaia di civili uccisi: l’Ue e l’Italia che fanno?

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica, Primo piano

In questi ultimi mesi abbiamo assistito quasi imbelli a molti eventi bellici nel corso dei quali sono state colpite vittime innocenti. Prima in Siria, poi a Gaza e da ultimo in Irak. Gli Stati Uniti sono intervenuti, l’Europa e L’italia lanciano solo sterili proclami

«Babbo Natale le porti interesse verso di noi»

Moby Prince, i familiari scrivono al ministro Cancellieri

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Il relitto del Moby Prince dove nel 1991 morirono bruciate 140 persone

Una lettera di auguri per invitare il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri affinché Babbo Natale le porti tanta voglia di occuparsi della vicenda Moby Prince. L’ha scritta l’associazione Moby Prince 140, che raccoglie numerosi familiari delle vittime della tragedia del traghetto della Navarma, avvenuta la notte del 10 aprile 1991.

Bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici, pochi drappi neri alle finestre

La strage in fabbrica, lutto cittadino a Prato

di Massimiliano Mantiloni - - Cronaca

Lutto cittadino a Prato

Giornata di lutto cittadino a Prato dopo il rogo che si è portato via vite umane e lavoro nella fabbrica di via Toscana al Macrolotto. 7 cinesi morti, uccisi dallo schiavismo di turni massacranti e dall’assenza delle più elementari norme di sicurezza. Bandiere a mezz’asta negli edifici pubblici, ma pochi drappi neri alle finestre delle abitazioni.