Omicidio Meredith, al centro dell’udienza di mercoledì la perizia sul coltello

Mancano pochi giorni al faccia a faccia tra i consulenti scientifici di accusa e difese nell’ambito del processo bis ad Amanda Knox e Raffaele Sollecito. E’ fissata per mercoledì 6 novembre l’udienza in cui i due esperti del Ris esporranno la loro perizia, risultato dall’analisi della traccia I sulla lama del coltello ritenuto dall’accusa l’arma del delitto di Meredith. Il dna vicino all’impugnatura appartiene ad Amanda Knox.

Leggi

Omicidio Meredith, Sollecito in aula il 6 novembre

Mancano pochi giorni al momento in cui gli esperti dei Ris di Roma depositeranno la loro relazione sulla traccia I della lama del coltello dall’accusa ritenuta l’arma con cui venne massacrata Meredith Kercher nel 2007. Le conclusioni dei periti verranno depositate il 30 ottobre. La relazione poi verrà discussa in aula davanti alla Corte d’Assise di Firenze il 6 novembre, in aula ci sarà anche Raffaele Sollecito.

Leggi

Meredith: indiscrezioni sul dna di Amanda, perizia depositata il 30 ottobre

Per avere i risultati delle analisi, che i carabinieri del Ris di Roma stanno svolgendo sulla traccia isolata sulla lama del coltello ritenuto l’arma con cui è stata uccisa Meredith Kercher, bisognerà attendere il 30 ottobre, giorno in cui i periti nominati dalla Corte d’Appello di Firenze depositeranno le loro conclusioni. Ma dal momento in cui sono cominciate le analisi sono iniziate a filtrare alcune indiscrezioni sul dna, attribuito ad Amanda Knox.

Leggi