Coppa Italia, Fiorentina: Mario Gomez saluta l’arrivo della Merkel a Firenze con due gol. Atalanta eliminata: 3-1. Pagelle

Viola qualificati per i quarti di finale, dove incontreranno la Roma all’Olimpico. Ossia l’avversaria di domenica prossima, 25 gennaio, in campionato, al Franchi. Montella dà ancora fiducia a super Mario (titolare anche contro i giallorossi) e lui, finalmente, lo ripaga con una prestazione maiuscola. Il terzo gol della partita (il secondo di Gomez) è il numero cinquemila nella storia dei viola in partite ufficiali, come certifica il Museo Fiorentina

Leggi

Coppa Italia, Fiorentina-Atalanta (oggi alle 18, diretta tv su RaiDue): invitati anche settemila bambini a tifare viola

Il tecnico non ha parlato in conferenza stampa. Tanti i dubbi di formazione: prima convocazione per Diamanti che però potrebbe entrare a gara in corso. Rebus in attacco. Intanto Marin ha lasciato Firenze: passa ufficialmente in prestito all’Anderlecht. Richieste dall’Inghilterra per Richards e dal Bologna per Hegazi

Leggi

Montella contento ma onesto: «Meno belli del solito, però contava vincere»

Il tecnico è convinto che «presto arriverà anche il gol di Mario Gomez, magari nel momento meno aspettato». E mentre il ds Pradè elogia il carattere della squadra («E’ stato un successo diverso, però mi piace che i ragazzi sappiano anche soffrire»), Kurtic si gode il gol decisivo: «Dedicato a famiglia, procuratore, Ilicic e a chi dice che… non sono un giocatore da serie A»

Leggi

Atalanta-Fiorentina: 0-1. Kurtic entra e segna. I viola faticano ma ricominciano a volare. Le pagelle

Viola un po’ in difficoltà nel primo tempo, soprattutto per la prova non convincente di Badelj. Migliorano molto nella ripresa, soprattutto quando Montella ha la mano felicissima nel sostituire il centrocampista che viene dall’Amburgo con quello che viene dal Torino: che appena due minuti dopo va in gol. Bella prova di Neto: una saracinesca

Leggi

Atalanta-Fiorentina (stasera, ore 18, diretta tv): viola decisi a vincere anche in campionato

Nella conferenza stampa della vigilia, l’allenatore se l’è presa con chi vorrebbe sempre chiudere le partite 3-0 solo perchè siamo belli ed è aumentato il monte ingaggi: purtroppo non funziona così. Poi ha spiegato che non esiste nessun caso Aquilani e ha rincuorato Mario Gomez, anche se potrebbe farlo partire dalla panchina. Possibile conferma di Kurtic. Colantuono teme Cuadrado e gli metterà alle costo un corridore come Dramè

Leggi