Lavoro e industria, i dati di maggio sono positivi. Più 185.000 contratti e + 3% la produzione industriale

Le comunicazioni dell’istat recentemente sono improntate ad una specie di stop and go. Si passa da frenate per alcuni temi e settori ad accelerate improvvise. A maggio, comunica l’Istituto, la produzione industrile ha spiccato un balzo del 3%, mentre il Ministero del lavoro comunica che i contratti nuovi (o trasformati) sono aumentati di 185.000 unità

Leggi

Tasse: in giugno gli italiani verseranno allo Stato, alle Regioni e ai Comuni oltre 56 miliardi di euro

I calcoli della Confederazione degli Artigiani. Irpef e Imu per i singoli cittadini. Sulle aziende graverà l’Ires (l’Imposta sui redditi delle società di capitali): il versamento del saldo 2014 e dell’acconto 2015 porterà nelle casse dello Stato 10,5 miliardi di euro. Per il versamento delle ritenute Irpef dei dipendenti e dei collaboratori le imprese dovranno pagare 10,4 miliardi di euro circa

Leggi