Green pass da oggi: dove è necessario. Obbligatorio anche a scuola, università e trasporti. Sanzioni per i docenti sprovvisti

Green pass obbligatorio anche per scuola, università e trasporti a lunga percorrenza. Lo ha deciso il governo con un nuovo decreto, dopo che, da oggi 6 agosto 2021, il certificato verde diventa indispensabile per ristoranti, piscine, palestre, cinema, stadi e teatri. Il testo, 10 articoli, entra in vigore il giorno dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, dunque entro sabato 7 agosto

Leggi

Braccio di ferro fra Draghi e Salvini. Ma sul green pass al lavoro e a scuola la partita è aperta

Al bar e al ristorante, naturalmente seduti al tavolo, si rischia il covid. In bus e in metropolitana, e magari sul treno dei pendolari dove si sta pigiati soprattutto per la diminuzione estiva delle carrozze, il pericolo contagio, secondo il governo, almeno per ora non c’è. Prima della conferenza stampa, Draghi ha avuto il braccio di ferro con Salvini al tavolo del governo

Leggi

Covid: tutte le misure decise dal governo. Sconto sui tamponi. Appello di Draghi: «Vaccinatevi. Il green pass non è un arbitrio»

Il Green pass diventerà obbligatorio dal 6 agosto per entrare nei ristoranti al chiuso e consumare al tavolo anche nei bar. Certificazione verde anche per palestre e teatri, cinema e manifestazioni sportive e culturali, per prendere parte ai concorsi. E’ la novità che arriva per fronteggiare la variante Delta e provare a frenare la risalita dei contagi

Leggi

Green pass in bar e ristoranti dal 6 agosto: ma solo se al chiuso e al tavolo

Il green pass dovrà essere esibito al bar e al ristorante, dal 6 agosto 2021, ma solo per consumazioni al tavolo e al chiuso, spettacoli all’aperto, centri termali, piscine, palestre, fiere, congressi e concorsi. Non sarà invece necessario per le consumazioni a bar e ristoranti all’aperto e al bancone. Led discoteche restano chiuse. Stato d’emergenza prorogato al 31 dicembre 2021

Leggi

Covid: Toscana bianca, da lunedì 21 giugno. Solo la Val d’Aosta resta gialla

Anche la Toscana diventerà zona bianca, da lunedì 21 giugno. Zona bianca significa niente più coprifuoco notturno, ma resta l’obbligo di mascherine all’aperto, così come il principio del distanziamento dalle altre persone. All’aperto non ci saranno più limiti di persone sedute allo stasso tavolo, ma è sempre previsto il distanziamento di un metro sen non conviventi

Leggi

Road map di Draghi: coprifuoco alle 23. Da giugno al ristorante anche al chiuso. Tutte le riaperture

Coprifuoco spostato alle ore 23 a stretto giro, a quanto pare da lunedì 24 maggio. Poi, dal 7 giugno, via al coprifuoco a partire da mezzanotte. Eliminandolo definitivamente dal 21 giugno. Ma noin basta: dal primo giugno bar e ristoranti aperti, a pranzo e a cena, anche al chiuso. Tornano i matrimon i dal 15 giugno e si potrà tornare in palestra dal 24 maggio, mentre per le piscine al chiuso bisognerà aspettare il primo luglio

Leggi

Dpcm firmato Draghi: bar e ristoranti, asporto dopo le 18 anche in zona rossa. Scuole, musei, cinema

Il Dpcm sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021 e conferma, fino al 27 marzo, il divieto già in vigore di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro, salute o necessità. Di seguito una sintesi delle principali novità e delle misure confermate. Fra le più rilevanti da segnalare che non c’è più, nemmeno nelle zone rosse e arancioni, il divieto di asporto dopo le 18

Leggi

Covid, bar e ristoranti: ristori della Regione da 2.500 euro già in pagamento

Le domande ammesse e subito messe in pagamento sono 3.068, per oltre 7 milioni e 141 mila euro di contributi complessivi. Il mandato per l’accredito sarà inviato in banca già oggi da Sviluppo Toscana, l’azienda a partecipazione regionale incaricata dei pagamenti. Altri dovranno attendere: ci sono infatti 1.398 richieste sospese, in attesa del rilascio del documento (il Durc)

Leggi