Coronavirus, scatta la fase 2: in rivolta vescovi e commercianti. Contro Conte anche Rossi e Bonaccini

Valanga di polemiche, e proteste molti forti, al decreto firmato dal premier Conte. Oltre ai vescovi, che non accettano di non poter celebrare le messe con i fedeli, scendono in campo i commercianti e anche i presidenti delle Regioni Toscana ed Emilia Romagna. Enrico Rossi prende le parti della Cei, mentre Stefano Bonaccini attacca il governo per le scuole

Leggi