Firenze: imprenditore evade mezzo milione di euro e cede beni in famiglia. Scattato il sequestro

Un imprenditore di origine cinese è accusato di aver evaso mezzo milione di euro al fisco e di aver ceduto beni in famiglia, a favore delle figlie. Con l’accusa di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, l’imprenditore è stato indagato. Nei suoi confronti anche un provvedimento a favore dello Stato a fronte del debito tributario. La Guardia di Finanza h dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo

Leggi