Fiorentina gioca a tennis col Genoa: 6-0. Biraghi re delle punzioni: 2 gol. Vlahovic sbaglia il rigore, ma segna ed è capocannoniere. Pagelle

Non si ferma la Fiorentina: e rifila sei gol al Genoa dopo averne contati cinque nella porta del Napoli, in Coppa Italia. Undici gol in due partite. E tre punti per ricominciare a volasre. E a sognare. Quella col Genoa risulta una formalità: un brivido dopo il rigore sbagliato da Vlahovic col cucchiaio, ancora sullo zero a zero, poi via a ruota libera. Dà il via Odriozola, lo seguono Bonaventura e Biraghi che si conmferma il re delle punizioni: due calci piazzati con palla a giro, una volta sul secondo palo poi sul primo, che gli permette di confezionare la doppietta

Leggi

Italiano: «Pace fatta con Vlahovic, mi pagherà la cena». Decisiva l’ingiusta espulsione di Biraghi

Poteva tentare di vincere, la Fiorentina, con Vlahovic in campo. L’Italiano rinunciatario, e alla fine contento del suo primo pareggio in rimonta, ha dato un segnale togliendo la punta di diamante. Lui spiega così: «Il cambio di Vlahovic? Ho guardato il cronometro, era il 43′ e lui continuava a chiedere il pallone in verticale. Rischiavamo di difendere con un altro uomo in meno. Con Dusan abbiamo già fatto pace e mi offrirà una cena, è tutto a posto»

Leggi

Fiorentina vince a Bologna (2-3) col batticuore e vola verso l’Europa. Gol di Maleh, Biraghi e Vlahovic. Pagelle

Ultimi minuti da batticuore, per la Fiorentina, che riesce a vincere la sfida diretta col Bologna al Dall’Ara (2-3) e vola verso l’Europa. Finale da paura, lo voglio sottolineare, perchè sull’1 a 3 i viola rfiescono a complicarsi la vita prendendo il secondo gol rossobù. Ma alla fine c’è tutto: vittoria, tre punti e balzo in avanti in classifica, oltre la Roma, alle spalle di Milan, Inter, Napoli e Atalanta. Protagonista Nico Gonzalez, fondamentale nelle azioni dei tre gol

Leggi

Fiorentina travolgente con il Cagliari (3-0). Gol di Biraghi, Nico e Vlahovic. Ma la star è Saponara. Pagelle

a vita ricomincia a trent’anni: lo pensa Riccardo Saponara, che li copmpirà a dicembre. E che oggi, 24 ottobre 2021, ha vissuto la sua grande giornata, trascinando la Fiorentina alla vittoria contro il Cagliari, la prima di dimensioni più vistose della gestione di Vincenzo Italiano. E’ stato Saponara, con un primo tempo magistrale, a dettare tempi e ritmi, dimostrando di avere quelle quelità tecniche purissime che finora (arrivò a Firenze la prima volta nel 2017) non era mai riuscito a mostrare

Leggi

Fiorentina: vince 9-0 col Levico (video). Il Tottenham offre 60 milioni per Vlahovic. Biraghi si sfoga: «Trattato da cane»

Fiorentina a valanga anche nella terza partita di Moena, contro la formazione di Levico Terme (serie D), battuta 9-0. Italiano ha effettuato tre cambi, lasciando in panchina Milenkovic, Bonaventura e Vlahovic, quest’ultimo sempre nel mirino del Tottenham, che secondo i media inglesi starebbe preparando un’offerta da 60 milioni

Leggi

Nazionale: 33 convocati (anche Biraghi e Castrovilli) dal ct Mancini. Che è stato confermato fino al 2026

Il ct della nazionale, Roberto Mancini, confemato alla guida della Nazionale azzurra fino al 2026, ha convocato 33 calciatori per l’ultimo test prima delle convocazioni ufficiali per l’Europeo, il 28 maggio prossimo alla Sardegna Arena di Cagliari contro San Marino. Tra i giocatori che dal 24 maggio ci sono i viola Biraghi e Castrovilli e anche Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo

Leggi

Fiorentina a Marassi col Genoa (oggi, ore 15, Sky): con Iachini torna Amrabat. Commisso chiama la squadra. Formazioni

Dico, senza se e senza ma, che la Fiorentina deve provare a vincere. Perchè dopo il calendario diventa ancora più difficile: Atalanta, Sassuolo e Juventus nell’ordine. Allora forza Beppe, picchia per noi, come quando facevi legna in mezzo al campo, con la maglia viola addosso. La formazione? Intanto Iachini rispolvera il 3-5-2, modulo speculare a quello del Genoa

Leggi