Governo: Fico ascolterà oggi Renzi, M5S, Pd, e Leu. Il calendario delle consultazioni

L’esploratore Roberto Fico, presidente della Camera, sentirà oggi, sabato 30 gennaio, tutti gli esponenti della vecchia maggioranza di governo, compreso Matteo Renzi, per capire se ci sono margini di manovra per un Conte Ter. O se invece dovrà tornare al Colle, martedì 2 febbraio, per riferire che non ci sono possibilità per tenere Conte a Palazzo Chigi

Leggi

Governo, Meloni sicura: «Centrodestra compatto nel chiedere le elezioni»

Giorgia Meloni riassume la posizione del Centrodestra, ribadendo l’unitarietà: «Ogni giorno leggo che il centro-destra è diviso e che è stato devastato da senatori voltagabbana: non è andata così. E’ andata che Conte si è dovuta dimettere. Mi pare che il centrodestra nei fatti è unito e che l’opzione su cui siamo tutti d’accordo è andare a votare: non mi pare che cambierà»

Leggi

Conte chiama Renzi. Che chiede a Mattarella d’incaricare altri nomi

Il presidente dimissionario ha chiamare Matteo Renzi prima che salisse al Quirinale. Ma senza risultato. Visto che, in netto contrasto con Pd e M5S, fortemente intenzionati a chiedere un suo reincarico, il leader di Italia Viva ha chiuso la porta a Conte: chiedendo al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella di dare prima un mandato esplorativo a un’alta personalità

Leggi

Quirinale: Conte avanti: Ma anche il Centrodestra sale al Colle (per farlo cadere)

Governo avanti, ma bisogna rafforzare, o puntellare, la maggioranza. Questo l’input del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al premier Giuseppe Conte. Anche il centrodestra si è riunito e ha annunciato l’intenzione di appellarsi al Colle per sostenere che «il Paese non può restare ostaggio di un governo incapace, arrogante e raccogliticcio»

Leggi