Palazzo Panciatichi, sede del Consiglio regionale della Toscana

Inchiesta Keu: Consiglio regionale Toscana abroga emendamento pro-concerie

E’ paassata all’unanimità, nel Consiglio regionale della Toscana, la proposta di legge che abroga l’emendamento finito nell’inchiesta Keu della procura antimafia di Firenze su traffico illecito di rifiuti e corruzione nel distretto conciario di Santa Croce. Si tratta dell’emendamento introdotto il 26 maggio 2020 nella normativa sulla depurazione industriale

Leggi

‘Ndrangheta in Toscana: Regione, emendamento rifiuti non ha effetto. Arpat controlla i pozzi

L’Arpat sta procedendo al controllo dei pozzi d’acqua nella zona delle concerie in provincia di Pisa. Questo per verificare che l’acqua non sia stata contaminata dai presunti rifiuti conciari finiti, secondo quanto emerso dall’inchiesta della Dda, nei materiali per la strada regionale 429. Intanto la giunta regionale ha già pubblicato la relazione che l’assessore all’ambiente, Monia Monni, leggerà domani, 28 aprile 2021, nell’Aula del consiglio regionale

Leggi

‘Ndrangheta in Toscana: le cosche su lavori stradali e concerie. Indagato per corruzione il capo gabinetto di Giani

Per l’accusa, le ceneri di risulta dei rifiuti conciari classificati Keu, altamente inquinanti, sarebbero state miscelate con altri materiali e riutilizzate in attività edilizie. Circa 8.000 tonnellate di rifiuti contaminati sarebbero stati usati nella realizzazione del V lotto della Strada 429. Un altro filone ha portato all’esecuzione di due ordinanze di custodia cautelare, per un totale di 17 arresti che hanno colpito imprenditori contigui alla cosca

Leggi