Concordia, processo d’appello a Firenze: il pm di Grosseto elenca le colpe di Schettino (che non è in aula). Il pg chiede la condanna a 27 anni

Secondo il pm, Alessandro Leopizzi, la difesa dell’ex comandante «mostra un limite generico in questo approcciarsi a un dibattimento che comunque è stato esaustivo e esplicito e basato su prove documentali e non e inoltre non si può dire che la colpa fu di altri, fu anche di altri. Ma ciò non cancella le colpe di Schettino»

Leggi