Muore a 19 anni per difendere la madre dalle coltellate dell’ex. L’assassino ha rischiato il linciaggio

Ha tentato di difendere la madre dalle coltellate dell’ex ed è rimasto ucciso. Si chiamava Mirko Farci, 19enne sardo di Tortoli, nell’Ogliastra, in Sardegna. Ad ucciderlo Masih Dahid, operaio 29enne di origini pakistane. Che prima si era avventato sulla madre di Mirko, Paola Piras, di 50 anni, con coltellate all’addome e al torace, al collo e al viso, alle braccia e alle gambe, poi si è dato alla fuga

Leggi