Governo: ecco viceministri e sottosegretari. Franco Gabrielli ai servizi segreti. Moles all’Editoria

Ci sono con ferme e sorprese. Franco Gabrielli, capo della polizia, assume la delega ai servizi segreti. Teresa Bellanova di Italia Viva rientra nel governo, destinata ai trasporti. A sopresa, informazione ed editoria sono andati a Giuseppe Moles di Forza Italia. Ecco la lista completa le donne sono 19 e gli uomini 20. Sarà successivamente assegnato il sottosegretario alla presidenza del consiglio con delega allo sport.

Leggi

Sottosegretari: la lista sul tavolo di Draghi. Le indicazioni dei partiti. Editoria: Martella verso la conferma

Dal governo fanno notare che molto dipende dai partiti, perché se i ministri li ha scelti Draghi, a loro sono state chieste rose di nomi per completare la squadra di governo. Con l’invito a indicare molte donne, fino garantire una presenza del 60%. E qui iniziano i problemi, perché se un partito come il Pd, dopo la bufera interna, dovrebbe indicare cinque donne su sette, in altre liste la quota non sarebbe rispettata. I nomi

Leggi

Governo Draghi: i posti di sottosegretario nel mirino dei partiti. Crimi vuole l’Editoria

Si annunciano momenti difficili per i giornalisti: Vito Crimi, capo politico dei 5 Stelle, vorrebbe la poltrona di sottosegretario all’Editoria. Crimi preme per avere l’Editoria, poltrona capace di offrire molta visibilità, anche per cercare di placare, con una delega pesante, i mal di pancia del Movimento. Che è in subbuglio, con una pattuglia di parlamentari pronti a non votare la fiducia. Per Draghi, nel giorno del giuramento, gli auguri dei leader stranieri e in particolare dalle istituzioni e delle cancellerie europee: lavoriamo per un’Europa più forte, hanno detto Angela Merkel ed Emmanuel Macron

Leggi

Regione Toscana: cravatta rossa da Rossi a Giani. Nella prima giunta il patto per il lavoro

Dopo aver indossato la cravatta, Giani ha ringraziato Rossi. E, in seguito all’intervento di Sandro Bennucci, presidente dell’Associazione Stampa Toscana, che ha ricordato le tensioni al Tirreno in vista del passaggio di proprietà dalla Gedi a una cordata di imprenditori e gli altri pesanti problemi che gravano sull’Editoria, il neo presidente ha annunciato che dedicherà la prima seduta di giunta all’aggiornamento del patto per il lavoro

Leggi

Libri: morto a Firenze Piero Gelli. Fu editore di Pasolini, Gadda, Oriana Fallaci

E’ morto a Firenze Piero Gelli, grande protagonista dell’Editoria. Aveva 81 anni. Era stato l’editore di Pier Paolo Pasolini e di Carlo Emilio Gadda, ma seguì anche Oriana Fallaci. Figura di spicco del mondo editoriale italiano, dove era considerato un gentiluomo – è stato direttore editoriale di Garzanti, poi della Rizzoli, di Einaudi e, infine, di Baldini & Castoldi – se n’è andato la notte scorsa, fra venerdì 8 e sabato 9 aprile

Leggi

Editoria: gli Agnelli si riprendono La Stampa. E anche La Repubblica. Per 102 milioni

Exor, di Elkann e degli Agnelli,  ha siglato con Cir del gruppo De Benedetti, l’accordo per rilevare il 43,78% di Gedi a 0,46 euro per azione con un esborso di 102,4 milioni. Al termine dell’operazione, da realizzare tramite una società di nuova costituzione verrà lanciata un’opa allo stesso prezzo. Cir reinvestirà nella nuova società per una quota pari al 5% di Gedi

Leggi

Morto Ciarrapico: una vita fra editoria e acque minerali. E’ stato amico di Andreotti e presidente della Roma

Negli anni ottanta divenne presidente delle terme di Fiuggi. Soprannominato in quegli anni il Re delle acque minerali, proprio per la proprietà delle grandi terme, organizzò un premio internazionale il Premio Fiuggi, che vide la presenza del presidente sovietico Michail Gorbaciov, in quegli anni protagonista della perestrojka. Facevano parte del suo impero anche la società di acque minerali Recoaro, diverse cliniche romane

Leggi