Draghi ai leader europei: “Putin non deve vincere questa guerra”. Monito sull’energia

E’ stato categorico, a Bruxelles, Mario Draghi: “E’ essenziale che Putin non vinca questa guerra” e che sulla fine del conflitto decida Kiev, senza il cui consenso “la pace non è sostenibile”. Rivolgendosi ai 27 leader europei riuniti all’Europa Building, parte da quest’assioma per dipanare un ragionamento che porta ad una serie di conseguenze, dal necessario sostegno all’Ucraina all’irreversibile exit strategy dalla dipendenza energetica da Mosca

Leggi