Ciclismo: Gino Bartali moriva vent’anni fa. Sfidò Fausto Coppi, ma anche anche i nazisti

Vent’anni fa, il 5 maggio del 2000, moriva Gino Bartali, campione che non ha legato la sua esistenza soltanto alle sfide, sportivamente memorabili, con Fauto Coppi. Bartali, durante la guerra, contribuì a salvare decine di ebrei nascondendo documenti d’identità nel telaio della bicicletta che usava per allenarsi. Le leggendaria vittoria nel tour del 1948 che salvò l’Italia dalla guerra civile

Leggi

Ciclismo: la morte di Alfredo Martini. Correva con Coppi e Bartali. Da ct azzurro vinse 6 mondiali

Era il mito vivente delle due ruote. Gregario da corridore, ai tempi di Ginettaccio e del Campionissimo, seppe sfoggiare la sua immensa esperienza nei 25 anni in cui guidò la nazionale azzurra. Ma questo è il saluto anche a un uomo straordinario, sempre disponibile a rispondere in ogni momento. L’ultimo ricordo personale: il Mondiale di Firenze

Leggi