Serie A: Napoli a passo da scudetto. Ma la Fiorentina (se ha imparato la lezione) può stare lassù

Il Napoli ha il passo da scudetto: il 4-0 di Marassi contro la Sampdoria dimostra lo sprint impresso da Luciano Spalletti a una squiadra fin qui buona ma incapace di svettare. La Fiorentina, con pochi innesti giusti, e soprattutto con un uomo rivoluzionario in panchina, sarà protagonista di questo campionato non appena avrà trovato un elemento fondamentale: l’equilibrio. Comandare il gioco va bene, ma occorre guardarsi le spalle

Leggi

Italiano: «Dobbiamo crescere, Gonzalez ha sbagliato». Dzeko: «Vittoria da grande squadra»

L’allenatore viola: «Il nostro obiettivo lo conosciamo, dobbiamo crescere con tante cose da migliorare. Nel primo tempo abbiamo avuto coraggio, nel secondo abbiamo invece abbassato il baricentro e così perdi la partita. Peccato perchè la prestazione c’è stata. Gonzalez? Ha sbagliato, a questi livelli l’inferiorità è troppo pesante. In Italia queste cose non vanno fatte»

Leggi

Fiorentina a due facce: vince l’Inter (1-3). In vantaggio con Sottil, fa un disastro nella ripresa. Gonzalez espulso. Pagelle

Il sogno svanisce, almeno per ora. L’Inter vince al Franchi, battendo una Fiorentina a due facce. Brillante e incisiva nel primo tempo, capace di ricamare e di mettere sotto l’Inter, andando in vantaggio meritatamente con Sottil. Ma anche una Fiorentina assolutamente disastrosa nella ripresa: dove non solo ha confermato la sua fragilità in difesa, perforata tre volte ma esposta anche ad altri rischi

Leggi

Fiorentina-Inter (martedì, ore 20,45, Dazn): viola, vincere per provare a volare. Formazioni

Torna la partitissima al Franchi: martedì (ore 20,45, diretta Dazn) la Fiorentina affronta l’Inter per una posizione di vertice in classifica. C’è davvero da stropicciarsi gli occhi. Non succedeva da anni. Non è neanche convocato Pulgar: affaticamento muscolare per il centrocampista cileno. C’è invece Nico Gonzalez che sarà valutato ulteriormente quando la Fiorentina, martedì mattina, scenderà in campo al centro sportivo per l’ultima sgambata. Tra i convocati c’è Venuti

Leggi

Serie A: Milan, pari in extremis con la Juve (1-1). Fiorentina ai vertici della classifica: martedì sfida l’Inter

Finisce 1-1 la sfida tra Juventus e Milan con i bianconeri che vanno subito in vantaggio con Morata e poi vengono raggiunti da Rebic nella ripresa. Un punto per parte che serve a poco, ma permette ai rossoneri di agganciare l’Inter in testa alla classifica. E con la Fiorentina che, dopo quattro giornate di campionato, si trova lassù, con 9 punti (tre vittorie di fila), in attesa della prima partitissima al Franchi dopo anni: martedì sera arriverà proprio l’Inter

Leggi

Commisso: «Fiorentina in regola con i conti, Juve e Inter no». Castrovilli resta in ospedale e salterà l’Inter

Attacca le regole del calcio, Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, intervistato da Novantesimo minuto, su Raidue. Dove spiega che la Fiorentina è una società senza debiti, paga gli stipendi regolarmente, ma non è possibile che ogni 6 mesi lui debba portare soldi in Italia per rientrare nell’indice di liquidità, mentre squadre come Juventus e Inter non lo fanno. Castrovilli resta in ospedale a Genova: contro l’Inter non potrà esserci

Leggi

Fiorentina vince in casa Genoa (1-2): gol di Saponara e Bonaventura. Ma il genio è Italiano. Ora l’Inter. Pagelle

Da stropicciarsi gli occhi: Fiorentina ai vertici della classifica. Un’impresa: nove punti in quattro partite. E martedì big match contro l’Inter. Tanto di cappello per Vincenzo Italiano: la vittoria contro il Genoa, a Marassi, è firmata da lui. Attraverso i gol di Riccardo Saponara e Jack Bonaventura. Con il gol del Genoa, su rigore, trasformato da Criscito, a recupero quasi scaduto

Leggi