Firenze: frode da un milione con carte di credito nel lockdown. Denunciato 50enne

L’uomo avrebbe sfruttato un bug nel sistema informatico di un intermediario finanziario specializzato nella gestione di carte di credito virtuali, riuscendo a replicare per 1.700 volte una singola transazione, acquisendo altrettanti pagamenti non dovuti. Il denaro incassato dal 50enne sarebbe poi stato versato su conti correnti intestati a familiari e conviventi

Leggi