Istat: un milione di posti di lavoro in meno nell’anno della pandemia

In un anno, fra febbraio 2020 e febbraio 2021, la pandemia ha bruciato un milione di posti di lavoro. Infatti, a febbraio 2021 gli occupati sono 22.197.000,ovvero 945.000 in meno rispetto a febbraio 2020. L’Istat aggiunge che rispetto a gennaio si è registrata una sostanziale stabilirà (+6.000). Un dato che non cambia però la situazione, che resta difficilissima con la possibilità che diventi addirittura drammatica quando cesserà il blocco dei licenziamenti

Leggi