Gas: Mosca vuol riaprire il condotto Yamal verso l’Europa. Ma servono stop alla guerra e risarcimento danni

Evidentemente, la Russia non ne può più della guerra e anche dell’isolamento commerciale. Mosca fa sapere di essere pronta a riaprire il gasdotto Yamal verso l’Europa. Lo dice in un’intervista alla Tass il vice premier russo Alexander Novak aggiungendo che nonostante la guerra il mercato europeo rimane “aperto” per il Gnl russo e che in 11 mesi del 2022 le forniture di gas naturale liquefatto sono aumentate

Leggi