Vlahovic sulle orme di Baggio, Bernardeschi e Chiesa: Juve abituata a far spesa a Firenze

E’ amareggiato, Rocco Commisso: pare che Vlahovic abbia rifiutato l’offerta di 6 milioni a stagione. Per un contratto quinquennale. Sarebbe diventato ricco subito, il giovane Dusan. Trenta milioni esentasse in attesa di altri sontuosi ingaggi. Niente da fare: il procuratore Ristic ha alzato un muro più alto di quello voluto da Italiano a Udine. La Fiorentina corra ai ripari: anche scegliendo subito un’altra punta da 15-20 gol

Leggi

Napoli vince sempre: ma è atteso dalla Fiorentina. Che sa anche barricarsi

E’ un rullo compressore, il Napoli: inanella la sesta vittoria su sei e si riporta in testa alla classifica a punteggio pieno e in solitaria. Contro il Cagliari finisce 2-0 con la formazione di Luciano Spalletti trascinata da Osimhen, a segno nel primo tempo e poi artefice del rigore realizzato poi da capitan Insigne (alla 400/a presenza con la squadra partenopea). Ma sulla strada del Napoli tritatutto si pone, domenica 3 ottobre, la rinata Fiorentina: che dimostra di saper vincere anche senza il gioco scintillante del pressing continuo, ma alzando il muro. La Juve riparte. E Sarri vince il derby capitolino battendo Mourinho. Lode all’Empoli

Leggi