Firenze: alla Biblioteca umanistica dell’Università si celebra il Giorno della Memoria con una reduce dalle persecuzioni razziali

La storia di come due famiglie ebree toscane, i genitori di Franca Sraffa e gli zii Augusto Ventura e Giuseppina Trevi, riuscirono a sfuggire ai nazifascisti dal 1943 al 1945, fra la Versilia e le colline della Garfagnana, grazie all’aiuto di alcune coraggiose e solidali persone, quattro delle quali hanno ottenuto il riconoscimento di «Giusti tra le Nazioni»

Leggi